Utente 951XXX
buongiorno,
ho fatto gli esami del sangue il giorno prima della seconda chemioterapia fec per un carcinoma al seno con interessamento di un linfonodo.
ci sono dei valori un po' fuori dalla norma.
leucociti 3,8
ematocrito 34%
conta piastrne 480
la formula leucocitaria è la seguente:
neutrofili 35%
linfociti 45,2%
monociti 16,8%
eosinofili 1,38%
basofili 1,63%

ci possono essere problemi? domani potrò fare la teraia o sarò costretta a rinviarla?
grazie e arrivederci
Annalisa

[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Cara Annalisa,

se il valore delle piastrine è 480.000 nessun problema. I globuli bianchi sono un pò al di sotto della norma ma è normale dopo una somministrazione di FEC. A mio avviso dopo le prossime somministrazioni può essere opportuno l'impiego di un fattore di crescita per i globuli bianchi (si tratta di iniezione sottocute).

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it

Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#2] dopo  
Utente 951XXX

Grazie per la risposta rapidissima,
ho sentito dire che queste iniezioni fanno molto male alle ossa. E' Vero?

grazie e tanti cari saluti
annalisa

[#3] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Cara Annalisa,

i fattori di crescita per i globuli bianchi in effetti possono dare dei dolori ossei per lo stimolo sul midollo osseo. Nulla di allarmante, è sufficiente assumere del paracetamolo od un qualunque antidolorifico. Inoltre la sintomatologia è molto transitoria e si risolve rapidamente alla sospensione delle iniezioni/e.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it