Utente 100XXX
mia mamma ha effettuato una tomoscintografia con questo esito:le sezioni tomografiche hanno evidenziato diffusi e numerosi iperaccumuli linfonodali estesi sia sovra che sotto diaframmatici a livello del collo sovraclaveare destra ascellare bilateralmente lieve a livello del mediastino inguinali bilateralmente.piccola e sfumata nodularita' perilare polmonare a sinistra.conclusioni:quadro pet indicativo di lesioni sostitutive linfonodali sovra e sotto diaframmatiche diffuse. volevo sapere il significato e quali altri esami deve sottoporsi. ringrazio in anticipo e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La cosa necessaria da fare è sottoporre la paziente ad una biopsia di un linfonodo cosiddetto "clinicamente significativo", cioè bisognerà scegliere il linfonodo superficiale più grosso, meglio palpabile e più comodamente asportabile per eseguire il prelievo bioptico.
Saranno anche utili alcuni esami del sangue, per cominciare un semplice emocromo e poi altri (che sarebbe prematuro anticiparle), per definire completamente la diagnosi.
Naturalmente deve affidare sua madre al medico che le ha indicato la PET se è un oncologo o un ematologo, o anche un chirurgo almeno per la necessità del prelievo bioptico.
Ci aggiorni pure con le informazioni diagnostiche che verranno acquisite.
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro

[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ovviamente concordo con il collega Barbieri .

Per quale ragione è stato indicato l'esame che ci riporta ?

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40590

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/lifonodisentinella.htm
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com