Utente 979XXX
Salve,
Mio Nonno è stato operato a settembre per una stenosi allo stomaco dovuta ad un cancro. L'intervento è stato molto invasivo perchè ormai il cancro era molto esteso, hanno dovuto asportare circa metà stomaco e una parte di pancreas.
Inoltre dopo l'intervento è stato necessario praticare una trasfusione in quanto anemico.
Gli esami di controllo fatti dopo un mese e mezzo dalla fine del ricovero davano un rialzo dell'emoglobina e sia il CA 19.9 che il CEA al di sotto dei valori di rischio. Tra l'altro abbiamo notato che i valori del CA 19.9 e del CEA erano gli stessi degli esami pre intervento.
Questa settimana ha cominciato a non avere più fame e a vomitare liquido simile al fondo di caffè.
Viene ricoverato e gli esami del CA 19.9 e del CEA sono rispettivamente 1.2 e 3.8 e l'emoglobina è ritornata a 8.9.
I medici che l'hanno visitato sospettano un riacutizzarsi del cancro.
A questo punto mi chiedo come si spiegano i valori de CA 19.9 e del CEA così bassi?
Grazie anticipatamente per l'attenzione, spero che sia tutto chiaro.
Aspetto una risposta quanto prima possibile.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
I maractori da sempre sono indicativi ma non specifici di malattia.
La sua descrizione è molto scarna per poter effettuare ipotesi disgnsotico terapeutiche, in quanto manca l'età, le comorbidità, l'esame istologico e la stadiazione.
Ci tenga informati se vuole.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)