Utente 108XXX
Gentile professore, nei prossimi venti giorni dovrò affrontare diverse tipologie di esami per il follow-up (PET, TAC, scintigrafia ossea) successivo ad un intervento per adenocarcinoma polmonare stadio IA. Mi chiedevo se tutte queste radiazioni non siano dannose nella mia situazione, se sia opportuno effettuare questi esami e a distanza così ravvicinata...Inoltre, mi potrebbe dire quante tac o scintigrafie possano eseguirsi al max in un anno per non correre ulteriori rischi per la salute? La ringrazio moltissimo in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Aggiungendo maggiori dettagli (tutti gli esami radiologici eseguiti negli ultimi anni) provi a ripostare in area RADIOLOGIA o RADIOTERAPIA.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 108XXX

Grazie, seguirò il consiglio