Utente
Salve, sono da circa 3 anni in cura presso uno studio dentistico specializzato in ortodonzia.
Sono diversi mesi che noto che un dente è diventato più corto di un altro e che le gengive stanno letteralmente <<mangiando>> i denti.
ho ritrovato delle foto di quando non portavo L’apparecchio e i denti erano molto meglio! L’estetica dei denti era già a posto, soltanto il palato era asimmetrico e vedere i miei denti adesso: corti, con molto <<spazietti >> e con sorriso gengivale fa davvero pietà.
Non so se è possibile riparare a questi errori o devo procedere per vie legali... cerco in vs consulto poiché sono mesi che ripeto al mio dentista questo mio dubbio e lui mi ripete che erano già così...spero che riusciate a darmi dei chiarimenti.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Difficile darle una risposta esaustiva senza poterla visitare ed avere report clinici.Va anche differenziato se lei ha una ipertrofia delle gengive o delle papille gengivali,di natura parodontale,cosi come è impossibile comprendere se il dente "più corto" sia dipeso da una intrusione legata a un non corretto posizionamento dell'attacco.
Deve giocoforza richiedere un parere di un secondo Ortodontista per avere una concreta risposta ai suoi quesiti.



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2]  
Dr. Marco Capozza

40% attività
16% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gent. Paziente
chieda nuovamente chiarimenti al suo dentista, generalmente si fanno delle foto iniziali e potrà verificare la sua situazione.
Non si può esprimere un parere specifico senza visita pertanto, solo in generale, si può dire che a volte le gengive coprono i denti, durante il trattamento con ortodonzia fissa, per gengivite dovuta ad accumulo di placca e tartaro. In questo caso il problema è facilmente reversibile.
Ovviamente non è possibile dire se è il suo caso.
Cordiali saluti
Dott. Marco Capozza
http://www.dentista-lecce.com