Utente
Gent. dottori, la mia bimba di 12 anni, a causa di una distorsione al ginocchio, è stata sottoposta in Pronto Soccorso ad una radiografia, da cui è emerso che al ginocchio non ha lesioni, ma è presente un sospetto fibroma non calcifico di circa 4,5 cm nella zona femorale, la qual cosa ci ha messo in grandissimo allarme.
Siamo stati rassicurati dal medico che ha visto la radiorafia, il quale consiglia comunque una risonanza magnetica da fare subito.Ci domandiamo: è proprio la risonanza magnetica l'esame più idoneo a diagnosticare il tutto o forse una tac sarebbe più adeguata? chiediamo perchè sul web abbiamo letto di tutto e non vorremmo sbagliare. Ringraziamo per l'interessamento. Due genitori preoccupati

[#1]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentili Signori, il riscontro casuale di un fibroma osseo non è così infrequente, anche nell'adulto. Se le caratteristiche radiografiche sono quelle canoniche, come mi sembra di capire, l'esame RM può essere usato come complemento diagnostico (e per rassicurare i genitori!) iniziale, per poi far seguire magari delle rx una volta all'anno per seguire l'evoluzione del fibroma. Infatti il fibroma non è di per sé "cattivo", solo che se tende a crescere e si trova in un punto dell'osso importante per la tenuta meccanica del femore, bisogna stare attenti che non indebolisca troppo la struttura ossea, visto che non è fatto di osso ma di sostanza fibrosa con poca consistenza. Quindi affidatevi allo specialista con tranquillità. Cordiali Saluti.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#2] dopo  
Utente
Gent. Dr Nucci, La ringrazio per la sua risposta tempestiva e "rasserenante". Ho appena prenotato la RM e mi hanno detto che probabilmente sarà necessario farla col contrasto: Lei ritiene che sia meglio?
Ringrazio ancora e cordialmente saluto.

[#3]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentile Signora, non avendo visto l'RX non mi posso sbilanciare, ma se lo specialista ortopedico ritiene che sia meglio farla con il mezzo di contrasto, magari vuole studiare la vascolarizzazione del fibroma e non posso dargli tutti i torti. In linea di massima in un bambino si cerca di essere il meno possibile invasivi con le procedure diagnostiche, e fare lo stretto indispensabile per non "stressarlo" più di tanto, quindi se il collega lo ritiene utile penso che si debba fidare!
A presto.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora, Dottor Nucci, per aver dissipato un altro dubbio. Attendo l'esito della RM ed eventualmente Le farò sapere.
Intanto La saluto cordialmente,ringraziandoLa per il tempo che ci ha dedicato!

[#5] dopo  
Utente
Gent. Dott. Nucci, Le sottopongo fedelmente l'esito della RM della mia bambina, relativa al sospetto fibroma rilevato dalla precedente radiografia.

Indagine eseguita con scansioni assiali, sagittali e coronali e con sequenze SE pesate e GE pesate in T1 e T2, anche con soppressione del grasso.
In relazione a quanto segnalato in esame radiologoco di altra sede a livello distale della diafisi femorale di sinistra (focale area di asteorarefazione con cercine sclerotico situata in sede corticale e immediatamente sottocorticale sul versante mediale del femore), l'indagine RM conferma il reperto descritto che appare del tutto sovrapponibile, per estensione, a quello evidenziato radiologicamente. Per morfologia della lesione si ritiene verosimile trattarsi di fibroma non ossificante. Si consigliano tuttavia ulteriori controlli radiografici nel tempo.

Ciò che non contribuisce a rassicurarmi, è quel "si ritiene verosimile" . Ma la RM non dovrebbe fugare ogni dubbio? Questo esito mi sembra identico a quello dell'RX... Allora Le chiedo: quale dovrebbe essere l'indagine che ci fa stare davvero tranquilli?
Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
Cordiali saluti.

[#6]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)
MONTECATINI-TERME (PT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
In teoria c'è sempre un margine di errore in qualsiasi analisi strumentale, per quello le risposte sono sempre così, ma non si preoccupi, tutto orienta verso la diagnosi iniziale. Vale quindi quello che abbiamo già detto, si affidi allo specialista di fiducia che potrà seguire nel tempo l'andamento della situazione. Cordiali saluti.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#7] dopo  
Utente
Ancora grazie Dott. Nucci per la sua tempestiva risposta, per la gentilezza e la disponibilità con cui dispensa le informazioni che andiamo cercando.
La saluto cordialmente.