Utente
Salve!da tre giorni accuso un dolore alla spalla dx e formicolio che si propaga fino alla mano con dolore toracico che si propaga fino alla bocca dello stomaco, infatti stanotte ho fatto molta fatica a dormire perche' nn trovavo la posizione che mi dava minor fastidio!per il momento sto prendendo INDOXEN 50mg diciamo che e' l'unico che mi fa passare questi dolori! Purtroppo 6 anni fa mi hanno riscontrato una pleuropericardite la prima volta hanno eseguito la PERICARDIOCENTESI (estrazione del liquido formatosi nel nel miocardio) successivamente ho avuto delle ricadute lievi infatti sono stata ricoverata molte volte all'ospedale! premetto che mi hanno curata con Indoxen e nn con il cortisone (che puo' causare la recidiva acuta) ho notato che questo dolore inizia ogni anno da quando mi e' capita la pleuropericardite sempre nel mese di settembre ed il dolore inizia dalla spalla dx con formicolio al braccio e dolore toracico per poi spostarsi alla spalla dx;pensando che fosse la pleuropericardite ho immediatamente preso Indoxen da 50mg 1 al giorno e vedo miglioramenti anche se lievi.Questo dolore lo devo associare a quello che mi e' capitato oppure potrebbe trattarsi di una tendinite?Premetto che un anno fa ho avuto un incidente con la macchina che mi ha provocato un colpo di frusta al collo e spalla dx ho fatto delle terapie!mi sono dimenticata ..ho ripreso a correre 1 volta a settimana potrebbe essere anche questa la causa nn sono una sportiva assidua!
mi scusi per il romanzo ma purtroppo nn e' semplice il mio caso...credo!?

grazie infinite

[#1]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente, oltre ad un problema di origine toracica, la sintomatologia che rifercisce potrebbe sicuramente essere dovuta ad un problema cervicale. Escluderei la tendinite per la presenza del formicolio che invece si può meglio interpretare come causato da irritazione o compressione dei nervi che dalla colonna cervicale giungono agli arti superiori. Bisogno considerare che, nel loro decorso fino all'arto, i nervi sono contigui anche ad altre strutture toraciche polmonari, muscolari, fasce ecc... Ritengo quindi necessario che si sottoponga a visita specialistica ortopedica per stabilire la eventuale necessità di ulteriori indagini (RMN, EMG, Ecografia...). In attesa le consiglierei farsi prescrivere, dal medico di base, dei neurotrofici (vitamine per i nervi). Ci tenga informati
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi

[#2] dopo  
Utente
Grazie per avermi risposto tempestivamente!ieri sono stata dal mio medico curante ha notato che ho una leggera scogliosi infatti mi ha prescritto una visita dall'ortopedico che ho gia' prenotato anche se i tempi di attesa sono un pochino lunghi!! ho anche una faringite acuta che sto curando con aereosol Clenil x 3gg e Omeogriphi tubo sempre x 3gg.
Non so se e' correlato con la cervicale ma domenica sera nn riuscivo ad addormentarmi dal dolore tanto che avevo i brividi di freddo e febbricola 37,2 ho preso ketodol e una camomilla per poter conciliare il sonno, infatti il giorno dopo stavo meglio anche se dopo 5 ore il dolore alla spalla ricominciava da capo!sto cmq continuando a prendere ketodol anche se la mia dottoressa mi ha consigliato di continuare con indoxen perche' tende a rilassare e sgonfiare il muscolo.
cosa mi consiglia?
grazie infinite

arrivederci

[#3]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
I brividi erano sicuramente collegati ad un rialzo della temperatura corporea. Per il rilassamento dei muscoli, sono necessarie altre categorie di farmaci (tiocolchicoside, tiazinidina...). Da quanto mi dice, al momento sono in corso altre patologie "confondenti", risolva il problema faringeo e poi assuma neurotrofici in attesa della visita ortopedica. Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi