Utente 644XXX
salve,
ho 45 anni.
da circa 2 mesi ho un dolore al lato sx vicino all'anca /gluteo, che poi si dirama alla gamba.
Nel flettermi in avanti sulla parte sx ho dolore.
Cosi' ho effettuato una rx alle 2 anche.
ed il respons o e' questo:
IRREGOLARITA' DEI PROFILI ED OSTEOSCLEROSI DELLE LIMITANTI, OSTEADDENSATE, DEL TERZO SUPERIORE E MEDIO DELLA SINCONDROSI SACRO-ILIACA SX IN RAPPORTO A SACROILEITE CRONICA.
PRESENZA DI SPICULA OSSEA A PARTENZA DAL MARGINE SUPERO-MEDIALE DELL'ALA ILIACA DI SINISTRA.
Puo' essere che la spicula ossea che mi ha trovato la rx sia responsabile di questo dolore e soprattutto come posso eliminare questo problema.
grazie.
Bruno

[#1]  
Dr. Stefano Salvatori

20% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Buongiorno. Non è facile dare una risposta corretta nel suo caso perchè sarebbe importante vedere le radiografie e metterle in rapporto al quadro clinico. Se fosse solo un problema di sacroileite potrebbe essere sufficiente fisioterapia ed eventualmente un ciclo di osteopatia; se il dolore è da attribuire invece alla "spicula ossea" il trattamento potrebbe essere differente ( eventualmente con Onde d' Urto ).
Cordiali saluti
Dr. Stefano Salvatori

[#2] dopo  
Utente 644XXX

grazie dottor salvatori,
Il mio quadro clinico e' questo:
all'eta' di circa 14 anni ho avuto un intervento di scoliosilombare.
Sono portatore di tutore metallico.
Proprio all'anca sx mi fu' fatto un prelievo per fissare il tutore metallico.
in questi 30 anni non ho mai avuto problemi.
Ho fatto anche nuoto ad alti livelli.
Dalla radiografia in mio possesso si nota benissimo questa spicula proprio vicino alla vertebra.
La cosa strana e' che quando mi fletto in avanti inizialmente mi duole molto la parte sx ma dopo alcune flessioni il dolore scompare.
Mi rimane comunque durante il giorno una leggera ''uggia'' all'anca sx.
Che cosa sara?
Saluti.
Bruno

[#3]  
Dr. Paolo Sailis

36% attività
4% attualità
16% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

lei ha un mezzo di stabilizzazione vertebrale per l'intervento di correzione degli esiti di scoliosi. L'intervento e' di 31 anni fa, azzardo che si possa trattare di un distrattore di Harrington, mi corregga se sbaglio. Il prelievo sull'anca sinistra (cresta iliaca, penso) fu eseguito per avere del materiale osseo per eseguire l'artrodesi.
Dopo oltre 30 anni dall'intervento e' molto probabile che i suoi dolori possano dipendere dagli esiti di questo intervento.
E' importante inoltre stabilire quali siano le cause della sua sacro-ileite, io le consiglierei una visita reumatologica, per valutarne, anche attraverso accertamenti ematochimici e strumentali, la causa.
Un cordiale saluto.
Dr. Paolo Sailis
paolo.sailis@gmail.com