Utente
Spett.le Medicitalia ho mia madre di 73 anni che accusa dolore alla spalla dx, da rm come da descrizione riportata di seguito vorrei sapere se puo guarirre con delle terapie adeguate ho necessita di intervento.
( premetto che mia madre non ricorda se e come abbia cominciato questo problema)

descrizione RM spalla dx:

lieve ipertrofia dell'articolazione acromion - claveare che oblitera il cuscinetto adiposo sovrastante la cuffia e determina una appena evidente compressione sul tratto mio tendineo del sovraspinoso, il cui tendine presenta segni di lesione parziale in sede inserzionale .. il ventre muscolare presenta ridotto trofismo;
regolari le restanti strutture costituenti la cuffia.
CLB, regolarmente alloggiato nella sua doccia anatomica con modesta quota liquida nella guaina sinoviale propria per lieve tenosinovite-
modesto versamento versamento della borsa subacromiale per note di flogosi.
lieve sinovite del recesso del sottoscapolare.

in attesa di riceve notizie in merito cordialmente saluto-
grazie

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2020
Il problema della mamma può giovarsi di un buon trattamento riabilitativo-posturale (le macchine servono a poco, bisogna piuttosto "reimpostare" il modo di lavorare della spalla). Qualora questo fallisca, la chirurgia artroscopica di sutura della cuffia dei rotatori e acromionplastica sarà la soluzione. Visto da dove scrive, non Le sarà difficile trovare almeno 4 specialisti di artroscopia della spalla in grado di prendere in carico la mamma ed eventualmente eseguire alla perfezione l'intervento.

[#2] dopo  
Utente
grazie per il suo consulto, le chiedo solo di consigliarmi nel caso dovesse essere necessario un chirurgo di artroscopica anche nella zona di roma. ho sentito parlare molto del biocampus di trigoria. cordiali saluti