Utente
Gentili Dottori,
da qualche tempo soffro di dolore alle ginocchia;
dopo una RMN veniva rilevata : imbibizione edematoso-flogistica del tessuto adiposo posto cranialmente al margine superiore della rotula ed a ridosso della superficie profonda del tendine quadricipitale.
Tutto ciò diverso tempo fa; nonostante tecar ed antinfiammatori, non ho avuto risultati apprezzabili, ma ultimamente i fastidi stanno aumentando: dolore e fastidio quando mi piego anche per sedermi all'altezza delle ginocchia, mentre correndo non sento nulla; a questo si aggiunge il fastidio al gin.sx quando resto in piedi già dopo meno di mezz'ora, come un senso di pesantezza.
attendendo la mia prossima rmn e relativa visita,I miei quesiti:
- solo l' rmn da un certo grado d'attendibilità o con la tac potrei avere qualche riscontro?
- secondo voi quale potrebbe essere il problema, infiammazioni o problemi ossei? anticipo che la radiografia non ha segnalato problemi.
grazie!

[#1]  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A questo tipo di richieste non e'possibile rispondere in quanto sottendono la richiesta di una diagnosi, impossibile via internet. Inoltre la sua e'una sintomatologia estremamente vaga e non riferibile ad una patologia specifica di un determinato tessuto (osso? cartilagine? altro?) per cui e'indispensabile che si faccia vedere da un ortopedico in Reggio Calabria.
In base alla visita verranno decisi gli esami necessari la cui appropriatezza non puo'essere definita a priori.
Cordialita'
Dr. A. Valassina
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante

[#2] dopo  
Utente
Gentili Dottori Buongiorno,
in questo periodo ho effettuato una prima visita ortopedica, dalla quale non è uscito alcun problema. Successivamente ho fatto una rmn con esito completamente regolare, senza problemi, tranne ginocchio sx: lieve reazione sinoviale a livello della gola intercondiloidea e ginocchio dx: minimo versamento liquido nel cavo articolare, con associata reazione sinoviale a livello della gola intercondiloidea.
Ricordo i problemi: fastidio al ginocchio sx nei piegamenti e senso di pesantezza dopo poco più di una mezz'ora in piedi e ginocchio dx dolore nei piegamenti ( anche quando mi siedo ). Inoltre non è sempre della stessa intensità.
Ricordo bene che le Vostre informazioni non sono sostitutive del consulto diretto e chiedo in attesa del controllo ortopedico: in base al referto, cosa potrebbe essere e cosa potrei fare? nell'attesa, ringrazio e saluto cordialmente.

[#3]  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Potrebbe comunicarci il testo esatto dell'esame RMN?
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottore, quello che ho scritto nel post precedente è la parte del referto che differisce tra le due ginocchia, questo che segue è comune ad entrambe le ginocchia:
lieve reazione sinoviale a livello della gola intercondiloidea. non si apprezzano alterazioni della morfologia e dell'intensità di segnale delle fibro-cartilagini meniscali. normale decorso e spessore dei legamenti corciati e collaterali. rotula ben centrata nella troclea femorale. cartilagini di rivestimento dei capi femoro tibiali e femoro rotulei nella norma. non sono apprezzabili lesioni mio-tendinee nel tratto visualizzato.

[#5]  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
"Reazione sinoviale" e' una terminologia purtroppo molto vaga che non ci consente di fornirle informazioni utili.
In assenza di un visita diretta e' impossibile pertanto dare un significato clinico alle immagini descritte. Inoltre il versamento articolare e' espressione generica di una infiammazione della membrana sinoviale a volte presente anche indipendentemente dalle immagini riferite.
A distanza, su un quesito di questo genere, e' impossibile fornirle altre delucidazioni in attesa della visita ortopedica per altro gia' programmata.
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante