Doccia gessata caviglia carico accidentale sul piede dita gonfie

Buongiorno, in data 8/5 mi sono recata in ps per una distorsione caviglia sx, dopo aver fatto rx con sospetta infrazione dell'astragalo mi è stata applicata una doccia gessata da tenere 15 gg fino al controllo con carico parziale sull'arto. Purtroppo sabato (6gg dopo l'ingessatura) camminando con le stampelle ho perso l'equilibrio in avanti e per non cadere ho dovuto appoggiare il piede ingessato, l'ho appoggiato con la punta scaricando così il peso sulle dita, soprattutto l'alluce batteva sul bordo del gesso, le dita son diventate subito viola scuro, ho applicato del ghiaccio e il colore dopo un po è tornato quasi normale, pero' mi sono accorta che si sono gonfiate e spostando leggermente la fasciatura vedo che anche il dorso è gonfio e sotto l'alluce alla pressione sento degli spilli. Il controllo ce l'ho tra una settimana, mi chiedevo se posso stare tranquilla fino ad allora.
Può essere utile assumere della bromellina per il gonfiore? Il piede non mi fa male più di prima che avvenisse questo incidente.
In oltre volevo chiedere se questo sospetto di infrazione debba essere approfondito poiché con le due lastre standard mi pare di capire che non sia stato possibile averne la certezza.
Grazie
[#1]
Dr. Daniele De Vita Ortopedico 17 2
Salve,
qualora ci fosse un'infrazione va bene anche un trattamento in valva gessata. Soprattutto senza, infrazione non mi preoccuperei per aver caricato accidentalmente dopo 6 giorni. La diagnosi, in caso di infrazione sarebbe più agevole con un esame TC. Il gonfiore è compatibile anche con un trauma distorsivo: finché non farà carico completo potrebbe persistere, soprattutto se mantiene per molto tempo il piede basso. L'assunzione di bromelina, indubbiamente, aiuta a ridurre il gonfiore.
Cordialmente
Dott. Daniele De Vita

Dr. Daniele De Vita

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore e grazie per aver risposto, ho tolto il gesso martedì scorso dopo 16 gg, alla visita l'ortopedico ha trovato la caviglia asciutta e mi ha prescritto una riabilitazione in acqua con il solo camminare. Ho ripreso a camminare il primo giorno con stampelle il secondo con una sola e il terzo senza, avendo pochissimo fastidio se non al polpaccio in modo crescente tanto che ieri mi sono recata dal medico per una valutazione, mi ha diagnosticato una tendinite
del gastrocnemio, dandomi solo una pomata per il dolore e consigliandomi riposo. Sono un po confusa su come procedere , la caviglia e' un po gonfia ora ma penso sia normale un po di gonfiore rispetto all'altra sana, cosa mi consiglia di fare dottore considerando che la gamba non ha più muscolatura anche per il fatto che sono stata operata di ernia al disco poi recidivata 5 anni fa, la quale recidiva mi ha costretta a letto per tre mesi e mi ci è voluto un anno per rifare i muscoli, un consiglio su come procedere sarebbe molto utile, il medico mi ha sconsigliato massaggi, ho il controllo ortopedico tra 40 gg.
Grazie per l'attenzione, cordialmente la saluto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio