Utente 449XXX
Buongiorno.
Mia madre, in seguito ad una caduta accidentale, ha riportato una frattura al braccio. Ad esito della visita in Pronto Soccorso le è stato dato il seguente referto: "Frattura spiroide scomposta del III diafisiario prossimale omero dx con risalita del moncone distale".

Le è stata applicata una stecca gessata con invito a ripresentarsi a visita di controllo fra sette giorni.

Chiedo se il percorso suggerito dai medici del PS sia corretto o se invece convenga ricorrere immediatamente ad uno specialista. In particolare per valutare i tempi e la necessità di un eventuale intervento operatorio.

Ringrazio in anticipo per le cortesi risposte.

[#1]  
Dr. Nicola Fredella

24% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2010
Le frattura da lei descritta è una frattura che si tratta ormai esclusivamente chirurgicamente tranne nei casi di pazienti inoperabili per motivi di carattere generale. Le conviene pertanto rivolgersi allo specialista per programmare l'intervento chirurgico.
Dr. Nicola Fredella

[#2] dopo  
Utente 449XXX

Grazie mille, dottore, per la risposta.