Utente 541XXX
Buongiorno,
Circa 20 gg fa ho rotto il tendine del quadricipite dopo un salto. Dalla Risonanza risulta parzialmente lesionato, ossia il fascio più profondo è rimasto ancorato alla rotula mentre il superficiale no. Clinicamente riesco a estendere l’articolazione e a fare anche esercizi di isometria. In accordo con il
Chirurgo abbiamo deciso di operare per avere un recupero completo e per permettermi di lavorare tutto il mese di aprile sto tenendo il tutore mantenendo l’articolazione estesa (visto che ho 30 anni). La mia domanda è.. dopo l’intervento quanto tempo dovrò stare senza appoggiare il piede? L’articolazione dovrà rimanere bloccata in estensione per 4 settimane e poi posso cominciare il recupero muscolarebe flessione.? Grazie Mille..

[#1]  
Dr. Enrico Sebastiani

28% attività
16% attualità
0% socialità
FOLIGNO (PG)
TERNI (TR)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2019
Buonasera,
In genere si può camminare con stampelle e tutore bloccato in estensione fin da subito.
Anche il recupero della flessione inizia presto, anche se molto graduale.
Il rinforzo muscolare inizia da subito.
Queste comunque sono indicazioni di massima e possono variare da caso a caso, quello che dovrà fare lei glie lo spiegherà il chirurgo una volta vista intraoperatoriamentr la lesione, in base alla stabilità della riparazione e la qualità del tendine residuo.
Dr. Enrico Sebastiani
Medico Chirurgo
Specialista in Ortopedia e Traumatologia
Dirigente Medico Ospedale S. Giovanni Battista di Foligno