Utente
Buonasera,

lo scorso 25 marzo, a seguito di una caduta, ho riportato la frattura composta del quarto metatarso sinistro.

Portato in pronto soccorso da un collega poche ore dopo, sono stato sottoposto a radiografia e dimesso con l'indicazione di comprare la scarpa talus e di portarla per 25 giorni.

Un piccolo inciso: il medico del pronto soccorso sosteneva che, considerata la scelta di non applicare il gesso, non fosse necessaria terapia a base di eparina. Il mio ortopedico, da cui sono andato a una settimana dal trauma, ha preferito prescrivermi due settimane di Clexane 4000 (indicazione che sto seguendo).

Vengo alla domanda, in ogni caso: nelle ultime sere ho notato che il piede sinistro è sensibilmente (e sistematicamente) più freddo del destro. È normale? Da cosa può dipendere un fenomeno del genere?

Grazie e buona serata!

[#1]  
Dr. Alessio Santoro

20% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2018
Gentilissimo
Le cause possono essere svariate.
Tenga presente che lei ha il piede, presumo, a totale o parziale scarico per cui una capacità del flusso ematico è ridotta rispetto al normale. Di conseguenza potrebbe ( dico potrebbe ) essere un inizio del Morbo di Sudek. Se è così tutto tornerà nella normalità quando ripenserà la piena funzione del piede.
Saluti
Dr. alessio santoro