Utente 585XXX
Il 4 gennaio frattura scomposta radio e stiloide ulnare ridotta con mani poi gesso aperto e dopo 7 gg gesso corto tenuto per un mese.
Ora dopo un altro mese mi dicono che gesso doveva essere piegato di più e è rimasta scomposizione che non permette pieno recupero formicolio dito anulare e medio punte mano dura e con il tempo può venirmi pseudo artrosi.
Ora operare dopo più di 2 mesi e risistemare si può con che possibilità o conviene tanta fisioterapia e magnetoterapia e cercare di migliorare.
Potrò ancora andare in bici.
Grazie daniela

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Per poter rispondere bisogna considerare il grado di scomposizione della frattura e il suo livello di consolidazione. Si parla di "pseudoartrosi" quando una frattura non è consolidata dopo 6 mesi. Occorre anche valutare il disturbo al 4 e 5 dito, che riguarda il nervo ulnare, per capire se il problema è al polso o altrove, per esempio al gomito. Le suggerisco di acquisire un secondo parere facendosi visitare da un ortopedico esperto in Chirurgia della Mano. Nella città che ha indicato c'è un famoso reparto che si occupa di questo. Si faccia aiutare dal suo medico curante.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it