Utente
Buonasera.

Ho 23 anni e non ho mai fatto molta attività fisica se non qualche sport in maniera discontinua da bambina e da adulta periodi in palestra (corsi fitness).
Recentemente ho fatto un po’ di attività sportiva in autonomia, anche utilizzando alcuni pesi, forse senza avere le basi (fisiche e teoriche) per poterla fare in modo corretto.
Dopo poco che avevo iniziato l’attività ho iniziato ad avvertire un dolore intermittente nella zona pettorale e allo sterno.
A livello del pettorale, premendo, avverto dolore, così come a livello della schiena.
Però questo dolore è esteso a livello costale, passa sotto il seno e giunge fino alla schiena.
In alcuni punti il dolore si esacerba toccando con le dita, mentre a livello costale non trovo punti dolenti, ma è più generalizzato.
È maggiormente presente a sinistra, lievemente a destra.

A volte non mi fa male, mentre altre volte inizia a dolermi, di solito quando sono seduta a lavorare, iniziando con un crampo piuttosto forte e poi rimane per qualche ora un dolore assolutamente sopportabile, ma molto fastidioso.

Non cambia con la posizione che assumo, solamente se mi sdraio in posizione supina avverto un miglioramento del dolore a livello della schiena.

A volte lo ho, altre volte no, in definitiva.
Sotto consiglio medico ho fatto una settimana di antifiniammatori e riposo, ma dopo un iniziale miglioramento, ad oggi mi ritrovo di nuovo con questo dolore.
Sto molo seduta e mi viene in mente che ieri posso aver fatto lievi sforzi fisici (non sport, ma pulizie domestiche) maggiori rispetto al resto della settimana (in cui appunto era leggermente migliorato).


Avrei bisogno di avere una semplice rassicurazione e un consiglio.
Affidarmi direttamente a un fisioterapista può essere una soluzione?
O meglio una visita di tipo ortopedico prima?
Il mio problema, sembra un problema di natura muscolare o può nascondere problematiche più gravi a livello osseo/viscerale?


Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe Coli'

32% attività
16% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
GALLIPOLI (LE)
LEQUILE (LE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente, potrebbe trattarsi di un disturbo muscolare di origine posturale, scatenato forse da esercizi di ginnastica eseguiti in maniera scorretta che hanno sovraccaricato i muscoli. Provi a fare degli esercizi di ginnastica dolce con buon stretching finale ed utilizzare dei miorilassanti. Ne parli con il suo medico di famiglia per la prescrizione. Cordialità
Dr. Giuseppe Colì
Specialista Ortopedico
Malattie metaboliche dell'osso
Ex responsabile centro Osteoporosi