Utente
Buonasera
Circa 15gg fa ho avuto un raffreddore che si trasformato subito in sinusite con i seguenti sintomi:muco giallo, dolori vari, perdita olfatto quasi totale. Ho preso neoduplamox per 6gg + aereosol con clenil e fluibron.Dopo 2 gg il muco è quasi scomparso pero’ sono rimasti un senso di corpo estraneo nella narice sx e un anomalia dell’olfatto: sento perfettamente gli odori da vicino ma fatico a sentire quelli nell’aria.Ho effettuato un visita ORL da cui è emerso:
leggera deviazione cdel setto nasale a dx, ostio accessorio seno mascellare sx,turbinato medio a curvatura paradossa a sx con conca bullosa della testa dello stesso.
Dovro’ effettuare una TAC e valutare un intervento. Intanto mi è stato prescritto un mese di Avamys. Ho letto che questi farmaci hanno molti effetti collaterali ma non dovrebbero danneggiare la mucosa. Sono davvero efficaci ?Hanno effetti contrari?Creano dipendenza?Grazie.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Condivido la richiesta della tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto. Per quanto riguarda lo spray nasale, puo' sicuramente utilizzarlo con tranquillità, purchè si attenga ai tempi ed alle dosi prescritte. Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno
ho appena ritirato i risultati della TAC e sono un po' preoccupato, cosi' in attesa della visita specialistica chiedo anche a lei un parere.
Il referto è il seguente:
voluminosa conca bullosa a sx, piu’ piccola a dx
obliterate due celle etmoidali a sx
ispessimento mucosa di rivestimento del pavimento emisfero sfenoidale a sx e del pavimento seno mascellare a dx
nnormalmente areati i seni frontali, le restanti celle etmoidali e l’emisfenoidale dx.
La ringrazio di cuore.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Niente di grave, stia tranquillo. Dalla tac cui si è sottoposto, è emerso un processo infiammatorio a carico di piu' seni paranasali. Probabilmente, si dovrà intervenire chirurgicamente con un intervento di fes, ovvero di apertura e svuotamento dei seni per via endonasale, in endoscopia. Comunque, sarà lo Specialista che la segue a decidere sul da farsi. Buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno.Ci risiamo! Una settimana fa ho cominciato ad avere mal di gola e poi...ancora sinusite!Questa volta ho chiesto al mio medico di evitare il ricorso agli antibiotici visto che fino ad ora hanno solo indebolito le mie difese.Oggi siamo al settimo giorno ed io ho ancora dolore al lato sinistro e catarro giallo.Anche se il naso è relativamente congestionato.Da circa 3 gg sto assumendo Fluibron bustine 2 volte al gg+ Flaminase 2 volte al gg.Inoltre da 5 gg faccio 2 volte al giorno inalazioni con acqua di sirmione.I miglioramenti sono minimi e soprattutto a sprazzi!Cosa ne pensa della terapia, cosa mi consiglia?
La ringrazio

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Tutto sommato ,la terapia è valida. Le linee guida consigliano, come antinfiammatorio, l'utilizzo di cortisone. Purtroppo, ci vogliono circa venti giorni per la risoluzione della patologia. Buona Pasqua
Dr. Raffaello Brunori