Stafilococco

Buongiorno,
da quasi un anno sono in cura per la granulomatosi di Wegener. Ora la malattia è stata giudicata in remissione e sto assumento 2 compresse da 4m di Urbason al giorno più Metothrexate da 15mg una volta a settimana seguita da una compressa di Folina da 5mg.
Però è da circa 4/5 mesi che sto combattendo contro una forma resistente di stafilococco aureus. Al primo tampone nasale risultato positivo mi hanno dato da assumere Bactroban pomata nasale. Niente. Ce l'ho ancora. Perciò oltre al bactroban mi hanno fatto assumere levofloxacina, per una settimana due compresse al giorno da 250mg. Ho rifatto ora il tampone e niente. C'è ancora lo staficolococco. Inizio a spazientirmi.... secondo voi cosa potreste consigliarmi? Giusto per avere un consulto, poi farò vedere l'esito al mio medico di base. Avreste però nel frattempo qualche farmaco da suggerire, così poi lo comunico al mio medico e vedo che ne pensa? Grazie mille.... a ultima cosa: secondo voi dovrei continuare a mettere il bactroban pomata nasale? E' comunque un antibiotico... messo per troppo tempo poi non sensibilizza ottenendo l'effetto opposto? Grazie ancora.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Il germe evidenziato dal tampone è molto resistente e necessita di almeno una decina di giorni di terapia antibiotica. Ovviamente, l'antibiotico deve essere scelto fra quelli sensibili descritti nell'antibiogramma. Eventualmente, si puo' sempre ricorrere all'autovaccino, ovvero ad un vaccino personalizzato confezionato co il germe stesso evidenziato con il tampone. Non credo sia utile proseguire con l'utilizzo della pomata nasale. Utile, in questi casi, una visita specialistica otorinolaringoiatrica. Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
grazie per la risposta.
Sabato sono andata a fare una visita specialistica otorinolaringoiatrica. Il professore che mi ha visitato mi dato questa cura, prima di intervenire di nuovo con antibiotici che a suo dire al momento non farebbero effetto, avendo già provato anche uno degli antibiotici che secondo l'antibiogramma doveva essere sensibile.....
Mi ha prescritto quanto segue:
YABRO fiale da fare una volta al giorno dal 22/1 per 10 gg, poi riprendere il 22/2 per altri 10gg.
IALUMAR spray, due spruzzi per narice due volte al giorno.
ONAKA buste, una bustina alla mattina a stomaco vuoto, prima di colazione a partire dal 10/2 per 10gg e poi riprenderlo il 10/03 e ancora il 10/4.
E poi mi ha detto di ritornare verso il 10/11/04 per fare un esame citologico.
Come le sembra questa cura?
Lui mi ha detto che serve per ricreare una sorta di barreria immunitaria che a causa dei farmaci che prendo (urbason 4mg e methotrexate 15mg, folina 5mg) non c'è più. E che è per questo che l'antibiotico, da solo, non funziona.
Grazie per una sua cortese risposta.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
La cura prescritta mi sembra idonea per rinforzare le difese immunitarie ma credo sempre che occorrerà intervenire per l'eradicazione del batterio o con una specifica terapia antibiotica o con un autovaccino. Comunque, segua scrupolosamente la prescrizione. Attendo notizie
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore,
a fine febbraio ho fatto le analisi del sangue per vedere se la terapia prescrittami dal mio specialista era andata a buon fine e così è stato. Tutti i valori erano perfetti (ves, pcr, emocromo...)
Volevo però chiederle una cosa: al fine di evitare la secchezza nasale o la formazione di crosticine nel naso, uso il bactroban pomata nasale. Ma visto il costo piuttosto elevato, secondo lei, posso usare qualche altra pomata semplicemente emolliente, anche se non ha componente antibiotica?
Anche perchè la mia seconda domanda è questa: usando troppo spesso una pomata antibiotica, non ottengo poi l'effetto contrario? E' pur sempre un antibiotico... oppure no?
Le ricordo i farmaci che sto prendendo ora contro la granulomatosi di wegener sono: urbason 10mg, metothrexate 15 mg e folina 5mg.
Grazie per una sua cortese risposta.
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Certamente, non si puo fare un abuso della pomata nasale antibiotica. Puo', se crede, sostituirla con delle gocce oleose rinobalsamiche. Chieda al suo Farmacista di fiducia. Un cordiale saluto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test