Tosse nodo alla gola

Gentili dottori vorrei esporre il mio problema che nn riesco ad associare a nulla ne capire se e qualcosa di patologico oppure meno.

A volte , mi capita che quando inspirò " AL MASSIMO DELLA PROFONDITÀ SOPRATTUTTO CON LA BOCCA " avverto come se avessi un dito alla base della gola che mi costringe a tossire.

mi è capitato anche una settimana fa
Durante la notte venni svegliato da un malessere generale.
E quando cercavo di compiere un respiro profondissimo avvertivo l esigenza di tossire poiché sentivo come se nella porzione compresa tra base della gola e prima parte dello sterno l aria che entrava creasse una specie di " vuoto"
Purtroppo e difficile da spiegare.
Inizia a fare una forte tosse volontaria ed eliminai del catarro che io sentivo provenire da quella regione.
Man mano che lo eliminavo la condizione migliorava.
Giorno dopo presi BISOLVON mucolitico e la situazione si risolse.

Dopo una settimana mi ritrovo con questo problema.
Da inesperto posso correlare 2 situazione che si accomunano ai due episodi :

1) forti cambi di temperatura che stanno avvenendo nel mio paese ( dai 22 ai 9 gradi) da sole a pioggia e freddo invernale.

2) la piscina. Infatti pratico piscina però già da 7 mesi.
Questa situazione che mi capita e come se nel respirare si aprissero tutte le vie aeree inferiori interne a tal punto da essere così libere da far entrare più aria che provoca tosse ( ovviamente e una sensazione )

Preciso che :
1 Al primo episodio andai dal medico di guardia che mi disse che alle spalle non c era nulla.
2 non ho dolori al petto se non leggeri fastidi ma legati alla palestra che pratico oltre al nuoto.
3 non fumo e non ho mai fumato in vita mia
4 ho eseguito esami ematici mici di routine per puro controllo circa un mese fa
5 questa sera ero un po accaldato con temperatura ascellare di 37,2 che però nel giro di un ora e tornata a 36,8 credo sia stato in risposta al forte stress soprattutto fisico di questa settimana DURA di allenamento.
6 questa sensazione e difficile spiegare ma comunque PRECISO che all inspirazione profonda c e il fastidio...

...MA NON LA PURA NECESSITÀ DI TOSSIRE IN PRATICO TOSSISCO PER IL FASTIDIO MA A VOLTE POTREI EVITARE.


SPERO CHE MI POSSIATE INDIRIZZARE VERSO UN EVENTUALE DIAGNOSI PREGANDOVI DI RISPONDERE A QUESTA MIA SEGUENTE DOMANDA :

!!!!!!! SEMBRA QUALCOSA DI GRAVE ??????

Grazie mille e buon lavoro
[#1]
Dr. Giancarlo Cassani Otorinolaringoiatra 725 21 5
Bonasera,
per avere un quadro della situazione occorre fare degli accertamenti più mirati e quindi sulle vie respiratorie.
Cosa potrebbe fare?
Direi una visita otorino con rinofibrolaringoscopia e poi eventuale rinomanometria e poi eventuale spirometria da parte di un pneumologo.
Così si metterebbe definitivamente tranquillo.
Probabilmente anche solo il cloro della piscina potrebbe essere stato irritante...come avviene a tanti sportivi...
auguri

Dr. GIANCARLO CASSANI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dott considerando che sto meglio che facendo il respiro profondo non sto tossendo ma che ho solo tanti muchi alla gola posso stare più sereno.

Ma e qualcosa di grave???
Io nn fumo ne l ho mai fatto.
Potrei stare sereno???
[#3]
Dr. Giancarlo Cassani Otorinolaringoiatra 725 21 5
Non vedo motivi di allarme

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test