Micosi orale

Buonasera dottori, inizio col dirvi che sono disperato per via delle scavature e rigonfiamenti che ho sulla mia lingua. Ho avuto la mononucleosi a giugno ed è subito comparsa una micosi. Non ho mai notato mughetto, i sintomii principali sono stati i tagli sugli angoli della bocca (fortunatamente guariti) percezione del gusto un po' assente, torpore, e una specie di ipertrofia delle papille molto marcata: si sono gonfiate in tutta la lingua specialmente in fondo, fa schifo, ho sempre avuto una lingua brutta con varie spaccature ma ora è diventata orrenda e mi crea molto disagio. A giugno l'otorinolaringoiatra dell'ospedale in cui son stato ricoversto mi ha diagnosticato una sospetta micosi da trattare con micostatin e bicarbonato. Non mi è mai passata, o almeno, mi è rimasta la lingua rovinata insieme ad un fastidioso torpore. Oggi ho fatto una visita da un altro otorinolaringoiatra a distanza di sei mesi il quale mi ha prescritto solo aminogam 3 volte al giorno più lo spary prima di andare a dormire. Non mi ha dato niente per la micosi.
Come vi ho già scritto, quando son stato ricoverato in ospedale ho fatto un ciclo di micostatin. L'ho ripreso di mia spontanea volonta' solo una settimana fa per vedere se riuscivo a riportare la lingua alla normalità, ma dopo i scarsi risultati ho abbandonato la cura, sembrava non alleviare nemmeno lontanamente il gonfiore delle papille.
Il dottore mi ha detto che sono contagioso per almeno 45 giorni a partire da oggi. Ma non mi ha detto chiaramente se si è trattato (o se si tratta ancora ) di candida.
La mia domande son queste:

la mia lingua tornerà ad avere un aspetto normale?
Quando?
Se sono contagioso significa dunque che al momento ho una micosi?
il fatto che non mi abbia prescritto un antimicotico significa che la micosi passa da sola?ba detta sua si. Dice che ormai l'ho quasi passata.

Il punto è che ho iniziato a frequentare una ragazza da pochissimo e sono in una situazione imbarazzante dal momento che non voglio dirle nulla riguardo questa faccenda poichè me ne vergogno da morire... Ci frequentiamo da pochissimi giorni. Ma allo stesso tempo non mi azzarderei mai a baciarla sapendo di essere contagioso.
Ci vorrebbe uno psicologo per questo.
Secondo voi risolvo tutto con Aminogam gel?
Il rischio di contagiare questa ragazza è reale?
Devo assolutamente evitare di baciarla per i prossimi 45 giorni? Che cavolo le dico...

Vi rigrazio davvero infinitamente poichè ho davvero bisogno di fare chiarezza, sono molto abbattuto.
Ecco qui le foto della mia lingua, spero che i moderatori mi consentano di renderle pubbliche tramite questi link. Ancora grazie infinite.

P.s. Le analisi del sangue sono tutte ok. Non ho hiv, sono in salute ho fatto tutti i controlli necessari durante il ricovero.
Perdonate la confusione dalla lettera.

Foto:


http://it.tinypic.com/view.php?pic=1z6utkh&s=8

http://it.tinypic.com/view.php?pic=250001s&s=8

http://it.tinypic.com/view.php?pic=qnqvyv&s=8#.VFks1I
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Prima di tutto, dobbiamo avere una diagnosi precisa. Strano, quindi, che i Colleghi cui ti sei rivolto non abbiano pensato di farti fare un tampone linguale per la ricerca di germi patogeni e miceti. Ti consiglio, quindi di non utilizzare alcun prodotto antimicotico e di sottoporti fra qualche giorno all'esame consigliato. In attesa della risposta, è bene che tu non baci appassionatamente la tua Ragazza. Una volta in possesso del referto, vedremo il da farsi.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua disponibilità dottore, ora suppongo che mi debba rivolgere nuovamente ad un altro specialista che faccia il tampone. Spero solo che questa lingua torni ad avere un aspetto normale. Da qualche parte ho letto che le papille ipertrofiche possono rimanere tali anche per sempre. Per ora continuo col Aminogam gel e le farò sapere di più dopo il tampone. Evitero' di baciare la ragazza e cercherò di trovare una scusa convincente....
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Il tampone viene eseguito presso qualsiasi laboratorio di analisi cliniche. Ne attendo la risposta.
Per quanto riguarda i rapporti con la Ragazza, penso sia inutile cercare dei pretesti: non c'è nulla di male dire la verità, specialmente di fronte ad una sospetta micosi. Fai vedere che sei una persona seria.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Dott. Brunori buonasera, ho fatto il tampone linguale e faringeo. Premetto che Il mio medico ha richiesto tramite impegnativa solo il tampone per la candidosi. Se mi fossi reso conto subito di quanto ci fosse scritto sull'impegnativa gli avrei chiesto quantomeno di farmi fare un esame più accurato includendo germi patogeni e micet tutti. Le dico questo perchè dal risultato è emerso che non ho candidosi orale. Il punto è che guardando la bocca le mie papille sono diventate bollicine bianche, non è mughetto, sono proprio le papille ad aver cambiato aspetto. Un paio sono addirittura squamate, allungate, e in fondo alla gola, sul dorso della lingua, ho un'eritema importante . Non sara' candidosi ma la mia lingua non è sana, la sento come se fosse ustionata. È molto infiammata. Questi sintomi che le ho descritto a che cosa potrebbero essere attribuiti? Potrebbero essere i segni di una candidosi passata? Il gel che sto usando per la rigenerazione della mucosa orale sembra addirittura aver peggiorato la situazione, ma forse è solo l'aggravarsi dei sitomi prima della guarigione, spero. L'ultimo dott. esperto in patologie orali che mi ha visitato non si è nemmeno preoccupato di farmi fare dei tamponi, mi ha semplicemente detto che sono contagioso liquidandomi con un gel rigenerante(aminogam). Suppongo che debba riandare dal mio medico e avviare un'indagine per scoprire tramite tampone di che miceti o batteri si tratta.
Non mi sento di baciare nessuno comunque, anche se non è candidosi.
Secondo lei i sintomi che le ho descritto a che cosa potrebbero essere attribuiti?
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Non comprendo il perché sia stata fatta solo una richiesta specifica per la candidosi. Occorre un tampone per la ricerca di germi patogeni e miceti. Quindi, dovendo andare per esclusione, dobbiamo avere una risposta in merito. Non usare alcun gel per qualche giorno prima del tampone, mi raccomando!
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dott. Brunori, ho fatto il tampone per la ricerca di germi patogeni e miceti, linguale e faringeo, non è risultato nulla. Non ho nulla.
Purtroppo pero' continua a rinsecchirsi la lingua: ho le papille sempre gonfie e in fondo è sempre scavata, rugosa e irritata.
Al mattino spesso è bianca, ma non è mughetto, son bianche proprio le papille, disidratate, intorpidite come quando ci si scotta con una bevanda bollente.
Ho sollievo solo quando metto il gel, e un po' guarisce, ma se smetto tutto torna.
Mi preoccupa il fatto che siano spuntate alcune papille filiformi al centro della lingua, bianche e allungate. Mi preoccupa che possano essere un principio di lingua villosa!
Riassumendo, la sensazione è di averla costantemente disidratata/bruciata/intorpidita, papille ipertrofiche/bianche/irritate.
Che cosa ho? Non capisco. Come mi passa questa cosa? Continuo col gel?
Fisicamente mi sento in perfetta forma. Oggi ho corso per dieci km di fila, se avessi qualcosa di grave mi sentirei almeno un pochino fiacco. Non capisco...
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32k 1,1k
Per scrupolo, fai un prelievo di sangue per il dosaggio di vitamine B1,B6, B12, C, K, PP. Vediamo i risultati

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test