Orecchio tappato e sensazione che ci sia una pallina!

Buon giorno,
Sono una ragazza di 32 anni. L anno scorso probabilmente per colpa della crescita di un dente del giudizio, ho avuto un otite e poco dopo mi si era gonfiata una pallina tipo ciste che ho curato con delle fialette. Devo dire che la stessa orecchia è spesso tappata, stamattina mi sono svegliata con un dolore ma non esattamente nell orecchio che è svanito qualche minuto dopo essermi alzata. Però mi è venuto il dubbio ho messo i due mignolini dentro le orecchie, nell orecchia sinistra passa tranquillamente e non sento nulla.. Nell'orecchio dentro invece, quello che ha avuto tutti sti problemi, sento internamente appena dopo il buchino una specie di avvallamento che si muove a seconda di come muovo la testa, su giù destra sinistra. Siccome non ho dolori a parto il singolare episodio di sta mattina è un leggero fastidio alla mandibola e alla fascia cervicale del collo (che mi prende quasi sempre a pochi giorni del ciclo) può essere una cosa normalissima ossia L interno delle orecchie sono diverse, oppure questa "massa" può essere la causa dell orecchio tappato ? Io non riesco a capire se è semplicemente un ossicino dell orecchio che appunto si muove muovendo L orecchio. Lei cosa mi consiglia? Può centrare il dente del giudizio che è sorto nell arcata superiore? Grazie mille in anticipo sono preoccupata 😱
[#1]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,5k 187 26
Gentile Paziente, poiché il suo problema perdura, le consiglio di considerare anche un'ipotesi solitamente trascurata: a lato della terapia medica, può essere utile considerare l'opportunità di rimuovere l'eventuale conflitto tra condilo mandibolare e l'orecchio.
Una malposizione mandibolare , indotta da una malocclusione dentaria, può provocare anche un traumatismo cronico sull'orecchio da parte del condilo mandibolare, come si può il più delle volte chiaramente apprezzare con la palpazione endoauricolare, infilando cioè i propri mignoli nelle orecchie e aprendo/chiudendo la bocca: mi pare che corrisponda a quanto lei descrive. Il continuo stimolo nocivo nei confronti dell'orecchio, che si ripropone ogni volta che l'individuo deglutisce, mastica o chiude comunque la bocca, può provocare dolore (otalgia), e finire per predisporre anche alla superinfezione e all'instaurarsi delle otiti ricorrenti e croniche.
Questo conflitto, se presente, può interessare non solo il Condotto Uditivo Esterno (CUE), ma anche la tuba (quel tubicino che mette in comunicazione l'orecchio medio con il retrobocca), posto che nel cattivo funzionamento della tuba c'é la chiave interpretativa della maggior parte delle otiti e delle sendsazioni di "tappamento", come anche della predisposizione di alcuni pazienti a soffrire periodicamente di vari disturbi all'orecchio.
Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici o non se ne trova la soluzione, è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione. Il dolore inspiegabile all’orecchio di questi sintomi è fra i più tipici.
Per meglio comprendere le dinamiche descritte, può aprire questo link:

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellorecchio/
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Per tutto ciò le consiglio di consultare anche un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) e di rapporti fra questa e l’orecchio: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità .
Le suggerirei anche di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto: forse ci troverà qualche somiglianza con il suo problema.
Il dente del giudizio, che può avere comunque proprie indicazioni all'estrazione, è raramente coinvolto in problemi come quelli da lei descritti.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/961-otite-ricorrente-colpa-dei-denti.html

www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buon giorno e grazie per la sua risposta è la sua spiegazione.
Mettendo i mignolini dentro le orecchie come dice lei, sento queste due "osé che si muovono" di cui quella dell'orecchio destro É più pronunciata. Non provo dolore alla masticazione . Ho dei dolori che vanno e vengono, fitte tra orecchio destro e gola, dolore al collo e sotto la mandibola la dottoressa ha detto che ho un linfonodo ingrossato. In questi giorni sono andata dal dentista pensando che potesse essere colpa del dente del giudizio nell arcata superiore desta, quasi completamente uscito, ma siccome è rivolto verso la guancia è un po' ostacolato. Infatti sento leggero senso di bruciore sulla gengiva superiore, fastidio quando lavo i denti e a volte fastidio ai denti mentre mastico, ma non proprio dolore.
Dalla panoramica è emerso però che ê cresciuto anche il dente del giudizio nell'arcata inferiore e in senso orizzontale che spinge verso gli altri denti e ha forato solo leggermente la gengiva, ma non uscirà mai perché completamente incluso e orizzontale. Ora pensavo di recarmil a Pordenone per un ennesima visita e consiglio .. Perché l'ultimo dentista che mi ha visitata, voleva procedere subito all'estrazione del dente superiore (e non quello inferiore come pensavo fosse più giusto) dicendo che sicuramente mi sarebbero passati questi dolori. Posso chiederle un parere data l evolversi della situazione? Non so più cosa fare e non so più da chi andare 😞
Grazie
[#3]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,5k 187 26
Non mi sembra che la situazione sia evoluta rispetto alla mia riasposta precedente.
Cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
A parte la scoperta del dente orizzontale occluso ..di cui non sapevo nulla.. Ora comunque con calma mi leggo tutti i link che mi ha consigliato e nel frattempo la ringrazio moltissimo per l'aiuto e il consiglio che mi ha dato.
[#5]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,5k 187 26
"A parte la scoperta del dente orizzontale occluso ..di cui non sapevo nulla."
Avevo già scritto: Il dente del giudizio, che può avere comunque proprie indicazioni all'estrazione, è raramente coinvolto in problemi come quelli da lei descritti.
Cordiali saluti.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buon giorno,
Le scrivo perché aveva pienamente ragione. Ho fatto una visita maxillo facciale a Pordenone. Mi hanno detto di togliere il dente inferiore del giudizio e che devo fare una visita da un gnatologo per mettere un bite.
Ieri sera ho aperto e chiuso la mandibola e sento nella parte destra il alto vicino all'orecchio, un osso che quando apro la bocca , si evidenzia molto più in questa zona rispetto quello a sinistra. Suppongo sia il condilo mandibolare ! Siccome ho la schiena storta, un fianco leggermente più alto dell'altro e altri problemi postura li, mi consiglia di andare da un gnatologo un posturologo o cosa? Ho cercato queste categorie vicino a me , abito in provincia di Venezia, ma non trovo nessuno!!!! Mi può aiutare? Mi può consigliare qualcuno è soprattutto da chi andare se gnatologo è posturologo o che altro? Grazie mille.
Ultima domanda, con questo problema, in assenza comunque di click alla mandibola, ma con il condilo destro pronunciato rispetto al sinistro, ho rischi di rimanere con la mandibola bloccata? Grazie mille anche perché lei mi ha portata nella giusta direzione
[#7]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,5k 187 26
Se non ci sono click il rischio di blocco non è imminente. Nel suo caso mi sembra che il problema maggiore sia il conflitto con l'orecchio.
E' molto importante che il Dentista al quale si rivolgerà sia esperto in gnatologia, in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare e nei rapporti fra questa e l'orecchio: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità.
Cordiali saluti ed auguri

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test