Attivo dal 2015 al 2018
Buon giorno.
Domenica scorsa (10 giorni fa) mentre ero a pranzo ho sentito qualcosa andarmi di traverso dietro la tonsilla (ho le tonsille ipertrofiche), e visto che stavo mangiando pesce ho subito pensato ad una piccola lisca.
I giorni sono passati e da quel momento ho sempre avuto un senso di fastidio alla deglutizione da parte della tonsilla destra , come se quest'ultima fosse gonfia.

Ho fatto una visita ORL e mi sono sottoposto a fibrolaringoscopia che non ha trovati corpi estranei nel distretto meso-ipofaringe-laringeo.

Ora inizia a venirmi il dubbio che allora il disturbo non sia dato da qualcosa di fisico ma che sia qualcosa di neurologico (come sclerosi multipla o altro).
Oppure che io abbia una piccola lisca conficcata nella tonsilla non visibile all'esame ORL.

Vorrei sapere cosa altro potrei fare dal momento che il fastidio permane ancora dopo 10 giorni, e se i miei timori sono fondati..

Grazie, cordiali saluti

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non conosco il tuo caso specifico ma, da cio' che descrivi, sono propenso ad escludere la patologia da te ipotizzata. Ripeterei una visita specialistica per una conferma dell'assenza della spina sulla superficie tonsillare.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Attivo dal 2015 al 2018
Salve dottor Brunori.. Visto che il mio problema non accenna a passare, mi è venuto un altro dubbio.
Praticamente sento la tonsilla destra gonfia, anche se visibilmente sia la tonsilla destra che la sinistra sono ipertrofiche da quando sono piccolo quindi è difficile capire se una si gonfia o meno.
Il dubbio che ho è : non è che io abbia qualche patologia tonsillare? Cercando in google ipertrofia tonsillare monolaterale escono fuori nomi di brutte malattie..

Come si distingue una ipertrofia (benigna) da una di questo tipo? Devo fare analisi?

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
E' sufficiente una visita specialistica e, mi raccomando, non andare a trovare delle diagnosi su internet: mi spaventerei anche io!
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Attivo dal 2015 al 2018
Grazie per la risposta dottor Brunori.

Purtroppo mi sono un po' spaventato dopo aver letto dei linfomi tonsillari.. Giusto per capire, quale analisi del sangue esclude un linfoma tonsillare? Un emocromo con Ves può bastare?

Tante le volte non dovessi tranquillizzarmi nei prossimi giorni dovrò farle per forza..

Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Serve: emocromo con formula, ves, tas, pcr, mucoproteine, es urine.
Dr. Raffaello Brunori