Muco maleodorante

Salve, son ormai 3 giorni che ho del muco maleodorante a volte hiallastro e denso altre liquido, a volte pochissimo sangue, e uno strano sapore in bocca. Pensavo alla sinusite ma apparte il primo giorno, non ho dolori al volto, solo una leggera febbricola a 37,3 e dolori generale. Attendo vostri pareri e vi porgo i miei più sinceri saluti.
Gavino
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Non riesco a comprendere se questo muco lo senti scendere dal naso in gola o lo senti salire dal basso della gola

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto grazie per la risposta Dottor Brunori. Non saprei che risponderle. So che spesso, soprattutto se abbasso la testa, sento l'odore del pus, e un po' meno spesso il sapore in bocca. Il MMG mi ha diagnosticato per ora uno scolo retronasale e mi ha prescritto Augmentin 2 volte\die per 6 giorni e Clenil+Fluibron per 10 giorni. Condivide la sua diagnosi (anche se so che è difficile senza vedere il paziente)?
Cordialità
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Quindi, probabilmente si tratta di una rinosinusite. Se cosi' fosse, la cura dovrebbe essere appropriata. La invito ,pertanto, a completarla, augurandoci nella scomparsa della sintomatologia.
Un cordiale saluto
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta e l'augurio. Più che altro il fastidio (a parte la febbre) è l'odore nauseabondo e il sapore che resta in bocca. Grazie ancora. Un'ultima domanda, in che caso dovrei recarmi alla guardia medica? Sperando non ce ne sia bisogno.
Le auguro una buona giornata
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Non vedo motivo per cui si debba rivolgere alla Guardia Medica. Si tranquillizzi e termini la cura.
Buona serata
[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottor Brunori, dopo 3 giorni di terapia la febbricola persiste e lo scolo purulento sembra costante o addirittura anche aumentato. Si è aggiunto anche il bruciore alla gola e i dolori alla regione occipitale.
[#7]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
E' sotto cura e, quindi, non ci possono essere complicanze. Continui secondo il programma terapeutico
[#8]
dopo
Utente
Utente
Alla fine il medico mi ha fatto visitare dall'otorino, che oltre ad aver deriso la cura precendente l'ha totalmente modificata. Ciproxin 500mg 2 volte\die Deltacortene 5 mg 2 volte\die e avaggia nasali con NTR goccie (2-3), clenil e fisiologica. Pare stia già dando risultati. Prevista visita di controllo e endoscopia nasale fra 10 gg
[#9]
dopo
Utente
Utente
Salve dottor Brunori, mi scuso per l'ulteriore disturbo. Un'ultima informazione. È normale, secondo lei, che nonostante la cura il muco sia ancora più puzzolente, tanto da appestare la stanza, e anche più copioso? Generalmene giallastro e liquido. Notavo che aumenta al mattino e la notte, mentre cala il pomeriggio. La ringrazio in anticipo
[#10]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Tutto cio' non è normale ma, evidentemente, ci troviamo di fronte ad un germe particolare. ormai conviene portare a termine la cura. Se, sfortunatamente, non dovesse portare alla guarigione, allora sarà necessario un esame del secreto nasale per la ricerca di germi patogeni e miceti. Ovviamente, si dovrà aspettare almeno una settimana prima di fare detto esame.
Buona serata
[#11]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottor Brunori, so di essere paranoico ma vorrei un consiglio. Poiché ancora non noto nessun miglioramento del pus posso tranquillamente aspettare la visita di controllo del 24 senza rischiare complicazioni e o peggioramenti o mi consiglia di tornare prima? La ringrazio ancora
[#12]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Si, puo' attendere la data programmata per la visita di controllo. Buon fine settimana
[#13]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore, auguro un buon finesettimana anche a lei
[#14]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottor Brunori,
volevo aggiornarla sulla situzione. Lo scolo di pus continua imperterrito, oggi ho effettuato l'endoscopia con tubo rigido e hanno appunto visto il pus nella narice destra e residui sinusoidali di 1°grado. Mi hanno prolungato il Ciproxon 2 volte al giorno e le docce nasali con Clenil, nrt e fisiologica. Prevista nuova endoscopia fra 7 giorni e tac a fine terapia. Cosa ne pensa? è sempre utile un secondo parere. Cordiali saluti
[#15]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
Io ritengo sempre utile l'esame del secreto nasale consigliato e, magari, anche una tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto.
Buona serata
[#16]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottor Brunori, volevo aggiornarla. Mercoledì ho effettuato la seconda endoscopia con un altro otorino, ha sospeso la cura antibiotica perché lo avevo preso per troppo tempo e prescritto lavaggi nasali e tac (di cui avrò l'esito più o meno giovedì) nonostante lo scolo continuo di pus. Probabilmente procederanno con un intervento. Il fatto che ora non stia assumendo antibiotico mi mette a rischio di complicazioni? Cosa ne pensa del resto? Buona serata e grazie per la pazienza
[#17]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
E' quello che avevo consigliato, ovvero una tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto. Giusta l'interruzione della terapia antibiotica, visti i mancati risultati. Sempre utile il tampone nasale.
Buon fine settimana
[#18]
dopo
Utente
Utente
Salve,
la aggiorno con il referto della TAC poichè un po' mi ha preoccupato...
l'indagine mostra un ammasso tissutale omogeneo di bassas densità che occupa sub-massivamente il seno mascellare destro ( in assenza di rimodellamento della partei ossee circostanti) e parzialmente le celle etmoidali anteriori omolaterali (con assottigliamento delle lamine ossee papiracee); quadro suggestivo per ipertrofia flogistia cronica pseudopolipoide della mucosa, non potendo peraltro escludere altre condizioni (mucocele, patologie maligne).
lieve ispessimento della mucosa nasale del seno mascellare sinistro e di quello frontale destro. è preoccupante come sembra?
[#19]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,9k 1,1k
La risposta dell'esame non si puo' definire preoccupante, ma di certo siamo di fronte ad una rinosinusite cronica con sospette formazioni di aspetto polipoide. Queste immagini devono essere lette personalmente da uno Specialista, anche perché penso che sia inevitabile un intervento chirurgico di apertura e svuotamento dei seni paranasali per via endonasale, in endoscopia (fess)
[#20]
dopo
Utente
Utente
la mia preoccupazione riguardava l'impossibilità di escludere patologie maligne

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test