Orecchie tappate in aereo e forte dolore

Buonasera, negli ultimi due voli in aereo che ho effettuato (circa 1 ora ciascuno), ho avvertito un forte dolore alle orecchie che si è prolungato fino al giorno successivo all'atterraggio: entrambe le orecchie risultavano tappate. Ho provato a seguire alcuni consigli tipo bere di frequente dei sorsi di acqua per deglutire, oppure masticare una gomma, oppure fare piccoli esercizi di decompressione...ecc ecc, ma nessuno di questi ha impedito il sopraggiungere del dolore che comincia a circa metà volo e aumenta costantemente fino a diventare insopportabile. Se per caso mi capita di dover starnutire avverto un dolore fortissimo!! Cosa posso fare? Ci sono medicinali che possono risolvere il problema o quantomeno alleviarlo? A breve dovrò andare in Giappone e mi aspettano 15 ore di volo! Grazie mille.
[#1]
Dr. Giuseppe Murruni Otorinolaringoiatra 78 8
Gentile paziente, si tratta di un problema legato alla difficolta della tuba uditiva di adeguare la pressione intra-timpanica a quella esterna. La differenza di pressione sulle due superfici della membrana timpanica, provoca inizialmente uno stiramento della stessa e conseguente dolore., successivamente essudato catarrale intratimpanico. Occorre innanzi tutto valutare se vi siano delle patologie rinofaringosinusali predisponenti. Detto questo le consiglio , altre alle varie gomme da masticare, di iniziare un trattamento con uno spray nasale al cortisone 2 settimane prima della partenza, e munirsi di un vasocostrittore nasale da utilizzare 3 volte al di dal giorno precedente e durante il viaggio ricordandosi di effettuare comunque un'ultima somministrazione 30 minuti prima dell'atterraggio. Cordiali saluti.

Dr. Giuseppe Murruni

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test