Mia madre russa

Buona sera gentili Dottori,

Dunque non è la prima volta che mi viene in mente questo dubbio , ma da seguito all'ennesimo servizio TV di qualche giorno a riguardo , ho deciso di chiedere qui

Mia madre ( non credo tutte le notti e non tutta la notte , almeno per quello che vedo , non è che sto tutta la notte sveglio a sentirla ) la notte ogni tanto russa . E sono delle russate che talvolta pare aumentino di rumore e poi si interrompe ( in quel momento secondo me mia madre si sveglia quasi.. Questo lo dico perché mi ha messo "paura " il servizio TV sulle apnee notturne e le conseguenze )

Tempo fa( forse un anno fa) mia madre disse al med di base che russa . Il quale medico pare si limitò a dire che pure lui russa ( da quanto mi riferisce )

Un po' sono anche preoccupato perché nei parenti di mia madre ci sono stati accidenti cardiovascolari .

Lei prende ramipril una pastiglia die ( al dosaggio minimo credo , non è che le sia stata trovata una pressione molto alta )

Ed è normo peso

Ecco volevo chiedere quando uno deve consultare uno specialista ( e quale ? ? È giusto l'otorino ? Scusate ) per il russamento? quando è patologico ?


Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Gianni Gitti Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno 455 22 1
Buongiorno,
purtroppo i medici curanti tendono a sottovalutare il problema roncopatia ed apnee nel sonno che invece, come mi pare abbia capito, rappresenta un serio problema per la salute.
A tal proposito dia un'occhiata alla nostra pagina monotematica:

http://www.icare-cro.com/sindromeapnee.html

Come potrà vedere il primo passo è quello di acclarare che, oltre a russare, sua madre abbia della apnee notturne, cosa possibile solo mediante polisonnografia:

http://www.icare-cro.com/polisonnografia.html

Per quanto riguarda lo specialista da cercare, in questo tipo di patologie entrano spesso in gioco diversi specialisti tra cui sicuramente anche l'otorinolaringoiatra.

Cordialmente

Dr. Gianni Gitti
Specialista in Otorinolaringoiatria, Medicina del Sonno e Medicina estetica
www.cro.firenze.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto Dottore per la pronta e dettagliata risposta.

Quindi secondo le va bene comunicare andando da un otorino qualunque ? O devo cercarne uno specializzato in una particolare branca ? Questo soprattutto nel caso ( pare a sto punto ) il med di base non ci passi una impegnativa per visita con il SSN.

Ho dimenticato di dire comunque che mia madre dice che riposa bene , dice di non ricordarsi di essersi svegliata .

In ogni caso l'otorino in presenza di un pz che russa fa sempre una polisonno? Diciamo che a volte io lo distinguo proprio quell'aumento di rumore fino all'interruzione . Altre volte invece è un suono leggero più costante( cioè senza variazioni di tonalità )


Grazie ancora
[#3]
Dr. Gianni Gitti Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno 455 22 1
Buongiorno,
Per non sbagliare e rischiare di fare una visita inutile le consiglio di cercare uno specialista in disturbi respiratori del sonno nella sua zona sul sito dell'associazione medicina del sonno: www.sonnomed.it

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ah interessante grazie mille . Il più vicino sarebbe a Milano ( io non sono della città scritta nel mio profilo , mi scusi )
Scusi una ultima cosa ( perdoni l'ignoranza ) ma queste cose si possono fare solo in solvenza ? Il SSN non le passa?
Perchè stavo cercando uno specialista del sonno nella mia ( comunque non piccola ) città e solo la polisonno viene alcune centinaia di € ( so che non si possonl discutere i prezzi, è per dire )

Grazie ancora saluto
[#5]
Dr. Gianni Gitti Otorinolaringoiatra, Esperto in medicina del sonno 455 22 1
In Lombardia forse potrebbe riuscire a fare qualcosa in convenzione ma non le so dire i tempi.

Cordialmente

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test