Mal di gola

Gentili dottori,
ho un brutto mal di gola da mercoledì scorso. Il medico curante mi ha consigliato Oki due volte al giorno e uno spray, che avevo in casa, a base di flurbiprofene. Con il passare dei giorni ho perso la voce quasi completamente e ho avuto un accumulo di catarro tra naso e gola, che non viene fuori se non espettorandolo. Il muco è giallastro/verde e denso. Visto che con il ponte festivo era impossibile trovare modo di farmi visitare dal mio medico, sono stata in guardia medica giovedì pomeriggio. Responso: niente placche, continuare con spray e antinfiammatori, in più fare gargarismi con colluttorio tipo Froben. Fatto anche questo e nessun miglioramento. Seconda guardia medica, sabato sera, e altro responso: gola rosea, niente placche, "solo" una tracheite. Antinfiammatori per altri due o tre giorni e, novità rispetto all'altro distretto in cui ero stata precedentemente, prescrizione di Zitromax ma da prendere solo nell'eventualità che da lì a tre giorni non fossi sta meglio. Ora, vorrei sapere: dato che la voce non è tornata, io continuo a sentire costrizione e gola chiusa, tosse ogni tanto, catarro denso e dolore (forse riflesso) a un dente, farei bene a prendere questo antibiotico dopodomani, come consigliato?
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Prima di assumere l'antibiotico prescritto che potrebbe essere inutile in assenza di batteri o non sensibile a dei germi presenti e responsabili della patologia infiammatoria, direi di fare un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni. Una volta in possesso della risposta, vedremo il da farsi.
Un codiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Sono stata oggi dal mio medico, visto che stanotte non sono riuscita a dormire per la tosse. Mi ha prescritto Assoral e aerosol con Clenil e Fluibron, per cinque giorni. Secondo lui mi basterà a stare meglio. Cosa ne dice?
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 32,3k 1,1k
Penso sempre che sia necessario il tampone per avere una diagnosi precisa

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test