Utente
Salve. Sono una ragazza di 21 anni. Circa due anni fa ho iniziato a soffrire di vertigini oggettive, anche molto forti, che si ripetevano spesso, sia in maniera lieve che anche molto forte. Sono stata da due diversi otorini, di cui il primo nell' aprile 2015 mi ha rilevato un nistagmo all' orecchio sinistro, mentre l'altro, effettuando la prova vestibolare, non mi ha rilevato nulla.
Ho curato i diversi attacchi di vertigini solo con Microser da 12 mg o da 24 mg, così come mi è stato indicato dai due otorini.
Fatto sta però, che le crisi si sono attenuate, infatti nel 2016 ne ho avute solo tre forti, e quest' anno una, ma di breve intensità e durata.
Dalle analisi del sangue ho potuto constatare di avere solo un po' di ferritina bassa. Non è neanche bassissima (15), i medici dicono che sono solo ipocondriaca, in realtà noto che mi stanco facilmente e soffro a volte di rigidità e dolore ai muscoli, soprattutto delle gambe.
Non so se questa stanchezza può essere associata all'anemia o meno, ho pensato che possa trattarsi di una sindrome fibromialgica. Cosa ne pensa di questa cosa?
Inoltre, mi consiglia di rifare una visita dall' otorino? La sensazione di vertigine soggettiva mi accompagna a volte anche in auto, con nausea, e qualche volta, anche mentre sono seduta ferma.
Inoltre, spesso mi sento come se avessi le orecchie piene di qualche liquido, tappate. Come se ci fosse del muco interno; premetto che non soffro di ansia, ma queste vertigini (soggettive/oggettive) da cosa dipendono secondo lei?

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
L'ansia puo' solo amplificare una sintomatologia di base. Non penso si tratti di fibromialgia, visto i tempi di esordio della sintomatologia. Io direi di rivolgersi presso un ambulatorio ospedaliero di vestibologia per un nuovo esame audio-vestibolare.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dott. Brunori.
Provvederò a fare quanto prima una visita otorino.
Lei pensa che possa anche trattarsi di una sindrome di Mèniére?
Grazie mille e buona serata.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non credo e spero proprio di no per Lei
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio. Proprio stamattina ho percorso in auto una strada piena di curve, e scendendo dall' auto ho avvertito una sensazione di sbandamento. Ho sempre una lieve pienezza auricolare. Magari è raffreddore interno? Perché la mattina mi sento raffreddata e ho muchi.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Non credo che una malattia da raffreddamento possa provocare tutto cio', ovvero la sensazione di sbandamento. Prima si sottopone ad una visita specialistica e prima capiremo la natura della sintomatologia.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
Ok.
Grazie mille e buona serata dott. Brunori. Effettuerò quanto prima una visita dall' otorinolaringoiatra.

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perfetto. Mi aggiorni
Dr. Raffaello Brunori