Utente
gentili dottori, dopo svariate tonsilliti nell'arco degli ultimi anni, mi sono deciso a fare finalmente questa benedetta tonsillectomia, cercando di risolvere questi problemi di "gola"...
sono stato operato 7 giorni fa, e ieri dall'escara sinistra è saltato via un pezzetto, causandomi una lieve perdita di sangue, ma nulla di che , in quanto le escare sono ancora entrambe belle piene...
volevo domandarmi, in quanto tempo e in quale modo le escare dovrebbero venire via?

grazie e scusate il disturbo!

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Generalmente, le escare cadono dopo una quindicina di giorni dall'intervento. Mi raccomando agli sforzi fisici ed a cio' che mangia. I cibi, non bollenti, non devono graffiare la zona operata; assuma farmaci coagulanti e vitamina K. Cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
grazie dottore, inoltre negli ultimi giorni noto una patina biancastra sulla lingua ; ho provato a toglierla con lo spazzolino, ma la zona "pulita" rimane irritata....è possibile che sia dato dalla mancanza di vitamine?

grazie ancora

PS:in che cibi trovo la vitamina k?

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Chieda al suo Medico Curante la specialità farmaceutica a base di vitamina K. Non credo che cio' che nota sulla lingua possa essere causato da una insufficienza vitaminica. Se il problema dovesse sussistere, esegua un tampone linguale per la ricerca di miceti.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
oramai sono passati 17 giorni dall'operazione, fatta anche la visita di controllo, risultato : nessun problema, tutto procede a regola...però continua il problema emorraggie
il giorno 10 , di sera ,mentre ero al pc, ho avuto un emorraggia, risoltasi in una decina di minuti con ghiaccio e ugorol
ieri, il giorno 16 , mi sveglio nel cuore della notte (5 del mattino) mentre ho un altra emorraggia, che è stata + diratura della passata, cmq curata con gli stessi metodi.
per quanto ancora dovrò vivere con il pensiero di queste emorraggie?

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Onestamente, non mi sembra che il decorso post-operatorio sia stato del tutto normale: da quanto riferisce, si sono verificati piu' episodi emorragici, fortunatamente di scarsa entità. Mi auguro proprio per lei che questo rischio sia terminato. Di solito ci vogliono dai 15 ai 20 giorni per scongiurare la complicanza dell'emorragia.
Dr. Raffaello Brunori