Utente 444XXX
Salve dottori. Sono una ragazza 31 enne, alta 1.70 e peso 69 kg. Voglio esporvi quello che mi sta accadendo
Tutto ebbe inizio l'otto Gennaio con un fortissimo mal di gola ( probabilmente già tonsille, dico probabilità perché la dottoressa non mi visitò mi prescrisse tutto telefonicamente ) da non riuscire nemmeno a deglutire, tosse, dolore al petto quando tossivo, febbre e voce strozzatissima. La mia dottoressa inizialmente mi prescrisse 2 pastiglie di moment act a pranzo e cena ma i sintomi del mal di gola non sparivano, cosi mi ha prescritto per 5 giorni antibiotico supracef e devo dire che la situazione inizialmente sembrava migliorata, il mal di gola era sparito, la febbre era durata solo tre giorni. Ahimè finita la febbre ripresi a fumare, non tantissimo, cinque sigarette al giorno dopo i pasti. Passano solo 7 giorni e tra il 19 e il 20 Gennaio mi sveglio durante la notte da un fortissimo fastidio in gola e mi ritrovo con le tonsille gonfie e arrossate, senza febbre e ne placche. Corro in guardia medica e la dottoressa di turno mi prescrive spray froben e due giorni di bentalan. Da premettere che due giorni prima che mi si gonfiassero le tonsille ho avuto una forte discussione con il mio proprietario di casa e ho urlato veramente tanto mentre avevo la voce a pezzi. Prendo questo bentalan e le tonsille iniziano a sgonfiarsi, mi rimane solo la voce rauca e la sensazione di avere la gola secca per molti giorni. Siamo al 28 Gennaio e insospettita decido di prendere un appuntamento con un Otorino dove effettua una laringoscopia a fibre ottiche, riscontrandomi una laringite acuta con soffusione emorragica sottomucosa. Mi ha prescritto nuovamente 5 giorni di antibiotico supracef, 10 giorni di aereosol con eltair e antibiotico fluimucil e riposo assoluto della voce, nel frattempo non sto fumando, ormai non fumo da 15 giorni. Vorrei un consiglio da parte vostra e sapere se rifare nuovamente una visita a distanza di qualche settimana finita la cura , se la cura è giusta o se devo fare ulteriori controlli specifici e cosa continuo ad avvertire questo senso di gola secca sopratutto quando parlo e sforzo la voce...del resto fisicamente sto bene...Grazie mille.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La diagnosi mi sembra corretta dalla descrizione dei sintomi, cosi' come la cura effettuata. Certo, è necessario che si sottoponga ad una nuova fibroscopia per un controllo ad oggi del suo stato.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente 444XXX

Grazie Dottore per la sua risposta. A distanza di quanto tempo mi consiglia di rifarla una fibroscopia ? Grazie

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Dopo una quindicina di giorni dal termine della terapia
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente 444XXX

Grazie Dottore. Le farò sapere come procede.

[#5] dopo  
Utente 444XXX

Dottore Buongiorno. volevo farle sapere che ad oggi la voce sta tornando, sta migliorando giorno dopo giorno. Volevo chiederle, si rischia di prendere qualche malattia se lo strumento non viene sterilizzato in modo corretto facendo la laringoscopia ? Mi sta sorgendo sto dubbio !!!!

[#6]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Perché il fibroscopio dovrebbe essere utilizzato non sterile? Il Medico sarebbe un folle! Si tranquillizzi in merito
Dr. Raffaello Brunori