Utente
Buongiorno dottore,
Mia figlia ha 7 mesi e dalla nascita non ha mai superato il test per le otoemissioni e ha quindi fatto i test di secondo livello. È risultato che non sente da un orecchio sotto i 50 db e 40db dall'altro.

Ci hanno consigliato di mettere gli apparecchi acustici.

Sa dirmi se con questi dati è possibile da più grande condurre una vita normale senza apparecchi? Magari dopo aver cominciato a parlare.

Grazie mille

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, quello che ora si deve fare è protesizzare la bimba. Onestamente, penso che la Bimba non recuperi la sua ipoacusia negli anni, ma non conosco il caso specifico. Sicuramente ogni delucidazione in merito le verrà data dallo Specialista che tiene in cura la piccola.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore. Immaginerà la nostra situazione..

Sa dirmi se con questi parametri si può condurre una vita normale senza protesi, magari una volta che appreso il linguaggio

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Penso, ripeto, che la protesizzazione debba permanere a vita ma, ripeto, non conosco il caso specifico e, quindi, non prenda per oro quello che dico.
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, abbiamo fatto una visita dall'ex primario del bambino Gesù che ha dato un'occhiata agli esami svolti.

Avevo omesso di dirle che nostra figlia ha fatto in tutto 3 ABR in 7 mesi (purtroppo con tre macchinari diversi).

Uno ha addirittura registrato una soglia 30 db a dx e 40 a sx.

Il professore ci ha per il momento sconsigliato le protesi che ci avevano indicato all'ospedale, parlando, nella peggiore Delle ipotesi di un deficit lieve.

Infine, il prof ha anche fatto un test che ha chiamato "test della fonte sonora", di fatto richiamando l'attenzione della bimba con un campanellino e ha risposto molto bene da entrambi i lati.

Non le nego che siamo un po' disorientati.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Comprendo perfettamente. Personalmente, pur non conoscendo il caso, propenderei per la protesizzazione. Facciamo una cosa: un ultimo consulto presso il policlinico Umberto I di Roma, Clinica otorinolaringoiatrica, Audiologia infantile, Prof.ssa Rosaria Turchetta. E' importante avere il suo parere, essendo una dei massimi Esperti in materia.
Dr. Raffaello Brunori