Utente
Buongiorno Dottore avrei un problema, all’incirca 3 settimane fa mentre ero sdraiato nel letto ho iniziato a sentire che la narice destra friggeva sentivo come delle bollicine scoppiettare dentro la narice e nella punta dell’occhio. Alla sera ho spruzzato in entrambe la narice la soluzione iper tonica che uso per le mie bimbe e soffiando il naso non è uscito nulla ma si è staccata una pallina di catarro che mi è finita in gola. Nei giorni successivi ho iniziato ad avvertire bruciare ad entrambe le narici e vicino alla guancia destra quindi mi sono recato dalla dottoressa che mi ha detto che probabilmente avevo una sinusite e un’infiammazione alla vie respirazione alte, le ho anche detto che durante l’estate non ho mai avuto un raffreddore e che ho calato sensibilmente le sigarette che sono passato da 12 sigarette al giorno a 4/5 sigarette al giorno e che sto cercando di smettere in modo definitivo. Premetto che ho passato tutta l’estate col ventilatore accesso la notte. La dottoressa come cura mi ha dato acetilcisteina 600 mg compressa effervescenti una volta giorni dopo mangiato per 7 giorni. Le chiedevo Dottore io ho finito la cura ma non ho avuto nessun beneficio anzi adesso sento più bruciore vicino alla guancia e le narici mi bruciano di più e ogni tanto sento come una leggera pressione dentro l’orecchio destro che dura qualche secondo poi scompare non ho mai avuto un raffreddore durante l’estate possibile sia sinusite? Che altra cura potrei fare?
Grazie per l’attenzione buona giornata.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La cura con l'acetilcisteina è utile, solo che deve essere fatta per una ventina di giorni. Contestualmente, deve utilizzare uno spray cortisonico nasale ed un antistaminico. Al termine dei venti giorni di cura, utile una tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto. Si, certo, penso che la sintomatologia descritta possa essere legata ad una rinosinusite.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
grazie per la celere risposta Dottore sono un po ipocondriaco farò tesoro dei suoi consigli e nel caso farò una visita accurata da un'otorinolaringoiatria di fiducia,purtroppo la mia ipocondria mi porta sempre sempre a pensare al peggio,in questo caso ad un tumore,
cmq la ringrazio ancora è stato molto utile è la prima volta che mi capita di avere sintomi di una sinusite senza muco
buona serata

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Escludiamo a priori un tumore! Se crede, segua il mio consiglio e, vedrà, tutto si risolverà. Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore spero di non disturbarla volevo aggiornarla sulla terapia in corso, sono tornato dalla mia dottoressa e mi ha detto di proseguire con acetilcisteina 600 mg compressa effervescenti una volta giorno dopo mangiato mi ha aggiunto RinoClenil 100 microgrammi Spray Nasale 2 volte al giorno, una al mattino e una alla sera e un antistaminico (ebastina 10 mg ) una al giorno .ho iniziato oggi la somministrazione degli altri 2 farmici anche perché la sensazione di pressione dentro le narici stava aumentando. Mi è apparso un sintomo nuovo inizio a provare dolore se schiaccio l’osso intorno all’occhio destro non la fronte ma proprio l’osso che avvolge l’occhio. Probabilmente sono partito un po’ tardi nel fare la cura completa questo sintomo può essere sempre riconducibile alla sinusite? Le anticipo che 1 mese fa ho fatto una tac celebrale per altri motivi e che era tutto norma. Nel frattempo le comunico che ho smesso in modo definitivo di fumare con l’aiuto di mia moglie e delle mie piccole figlie sto riuscendo a non trovare troppo difficile l’assenza delle sigarette .grazie come sempre per la sua attenzione e buona serata

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
la terapia che sta facendo è perfetta per la risoluzione della patologia rinosinusitica. Dobbiamo solo attendere di vederne il risultato. Mi puo', cortesemente, riportare la risposta scritta della tac cui si è sottoposto?
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
buona sera dottore come al solito la sua gentilezza è eccezionale, la tac che ho fatto l'ho fatta perché soffro di emicrania da quando ho memoria, sono in cura da un neurologo e uso come profilassi il sincronil da 25 mg 3 pastiglie al giorno. Un mese fa ho avuto un'attacco forte di emicrania probabilmente ormai la mia è cefalea a grappolo come suggerisce il neurologo, non riuscendo a stroncare l'attacco mi sono recato al ps dove mi ha stroncato l'attacco di cefalea e per sicurezza mi hanno fatto una tac celebrale per sicurezza le riporto l'esito
TC CRANICO
non apprezzabili alterazioni tomodentsitometriche del parenchima encefalico di verosimile recente insorgenza ne iperdensità di aspetto ematico.
sistema ventricolare in asse di regolare morfologia.
mi hanno fatto anche una visita urgente oculistica perchè vedevo male dalla parte destra dove avevo più dolore hanno controllato più che altro che non ci fosse un glaucoma
referto oculistico
odv:8/10csl
osv:9/10cls
00 sa: di norma CA profondità
OOT: 13 mmHg
OOF: papilla normoescavata, a bordi netti. Vasi nei limiti. retina piana.
praticamente mi ha detta che la pressione degli occhi era perfetta.
Purtroppo Dottore la mia stupidità non mi lascia ancora del tutto tranquillo e la pulce nell'orecchio del tumore al naso non riesco a cacciarla in modo definitivo
mai avuto una sinusite senza muco è l'unica cosa che non mi spiego.
comunque la ringrazio per la sua gentilezza e le auguro un buon week end

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Vedo che la risposta della tac riguarda solo il parenchima cerebrale e non i seni paranasali. facciamo una cosa: per non esporsi ad ulteriori radiazioni, si sottoponga ad una RM del cranio, per lo studio dei seni paranasali.
Dr. Raffaello Brunori

[#8] dopo  
Utente
Secondo lei potrei avere un tumore?

[#9]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Assolutamente no
Dr. Raffaello Brunori

[#10] dopo  
Utente
Buona sera dottore Oggi ho fatto la visita dall'otorino le riporto il referto
E.O. ORL corredato da endosopia a FOF: nei limiti di norma. Non lesioni. Non segni di sinusopatia acuta in atto,
collo libero.
Sospetta disfunzione ATM bilaterale.
Consiglio:
TC massiccio facciale senza mdc in proiezione assiale e coronale
nel frattempo io sto continuando con la terapia a breve farò la tc i sintomi sembrano lievemente migliorati resta il friggere dentro le narici e la pressione mattutina all'interno del naso
grazie come sempre per la sua attenzione e buona serata

[#11]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Io direi di portare a termine la terapia che sta facendo (20 giorni in tutto) e, poi, si sottoponga alla tac dei seni paranasali, come richiesto giustamente dallo specialista cui si è rivolto. Le proiezioni richieste, sono la sagittale, coronale ed assiale: devono essere necessariamente tutte e tre, mi raccomando!
Le auguro una buona serata
Dr. Raffaello Brunori

[#12] dopo  
Utente
buona sera ingentissimo dottore venerdì effettuerò la tac massiccio facciale e finalmente sarà fatta luce su questi sintomi che ormai mi accompagnano da settimane in questi giorni continuo a sentire pressione sul naso e il friggere dentro le narici ancora non passa completamente l'orecchio destro continua a darmi problemi così come il bruciore all'occhio destro...le farò sapere esito tac appena sarà disponibile grazie di tutto buon week end

[#13]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Mi farà piacere conoscere la risposta dell'esame. Un buon fine settimana anche per lei
Dr. Raffaello Brunori

[#14] dopo  
Utente
buona sera Dottore c'è stata una piccola evoluzione in questa soap opera....praticamente sabato mattina il dolore all'occhio destro era insopportabile e continuava a bruciare e a lacrimare,non più certo che il problema all'occhio si potesse ricondurre alla sinusite(ancora in fase di accertamento)mi sono recato al pronto soccorso dove mi hanno subito mandato dall'oculista
le scrivo il referto:
SAOO cornea trasparente, camera anteriore presente e otticamente vuota, cristallin in sede e trasparente, blefarite cronica con ipermia congiunitvale in fototipo con rasacea
FOO po nei limiti disversa in coroidosi miopica lieve, macula triofica retina sul piano, distacco posteriore dek vitreo,in atto no lesioni retiniche regmatogene
mi hanno dato la cura che ho gia iniziato mi hanno detto che ci vorrà almeno un mese prima che l'occhio guarisca un po e almeno 45 giorni per una guarigione totale
Spero che di non dire una cavolata secondo lei questo problema all'occhio destro può aver dato anche problemi al naso o con i seni paranasali?
come al solito la ringrazio per la sua gentilezza e le auguro una buona serata

[#15]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
No, non puo' aver dato problemi al naso od ai seni paranasali. Le auguro una pronta guarigione
Dr. Raffaello Brunori

[#16] dopo  
Utente
buongiorno Dottore oggi mi sono recato in ospedale ha eseguire la tac massiccio facciale avrò gli esiti venerdì prossimo nel frattempo ho recuperato la tac cranica che avevo fatto lo scorso 19 agosto anche se in quell'occasione i medici non avevano dato peso ai seni paranasali perché l'urgenza era il dolore alla testa forse questa ulteriore tac potevo evitarla mi piacerebbe poterle mandarle le immagini dei seni paranasali
se vuole può mandarmi un'email all'indirizzo meliodas2019@libero.it
è un'indirizzo che cancellerò appena questa storia sarà finita
grazie come sempre per la sua pazienza buona giornata

[#17] dopo  
Utente
Buona sera Dottore ho da poco ritirato il referto della tac
Tc massiccio facciale
Seni paranasali normo-conformati e ben areati, indenni da segni di filogosi acuto cronica
Duplice minuta cisti sottomucosa al pavimento ed alla parete laterale del seno mascellare di dx
Complessi etmoidali libere.
Deviazione destro-convessa del setto nasale.
Turbinati eutrofici.
Grossolana concha bullosa al turbinato medio di sin.
Ho chiamato il mio otorino mi ha detto di star tranquillo che è una tac normale che non c’è nulla di cui preoccuparsi. Lei cosa ne pensa? Cosa si intende con Duplice minuta cisti sottomucosa al pavimento ed alla parete laterale del seno mascellare di dx?
Grazie di tutto buona serata

[#18]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Concordo su quanto le è stato detto dal Collega. Cio' che viene definito come cisti, in realtà dovrebbe essere solamente un po' di catarro nel seno mascellare di destra.
Buona serata anche a Lei
Dr. Raffaello Brunori

[#19] dopo  
Utente
grazie dottore per tutti i consigli che mi ha dato in questa mia avventura è stato molto gentile e professionale....volevo solo chiedere un'ultima cosa,per quelle 2 cisti esiste un trattamento che possano farle andar via o faranno il loro percorso e spariranno?
grazie

[#20]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Se si tratta veramente di cisti, la terapia è chirurgica. Al contrario, ovvero se è catarro, allora si risolverà il tutto con una cura farmacologica specifica.
Grazie a Lei
Dr. Raffaello Brunori