Utente
buongiorno dal 2007 improvvisamente ho avuto delle fluttuazioni di udito nell'orecchio sinistro con pressione auricolare, ovattamento, e calo di udito Ho eseguito tutti gli esami dalla tac all'orecchio, risonanza magnetica, abr, test impedenzometrico, insomma tutto ma senza una risposta alla causa dell'insorgere di questo problema La cura è stata a base di cortisone flantadin e delle pastiglie per la circolazione dopo aver fatto la cura sembrava tutto risolto ma nel 2008 ennesimo attacco con le stesse modalità e cura identica poi più nulla fino al 2011 La stessa cosa con calo di udito nelle frequenze 4000 e 8000 herts più recuperate nemmeno con il cortisone Ora sono 5 mesi che continuo ad avere le stesse problematiche e con ennesimo calo di udito in pratica sto diventando sordo dall'orecchio sinistro senza una risposta e senza una cura più forte se non la stessa eseguita anni addietro che però non ha avuto effetto Sono ricorso dall'otorinolaringoiatra dell'ospedale che mi ha liquidato dicendomi che non cè altro da fare Chiedo allo staff se sia possibile un'altra cura perchè non sono affatto soddisfatto della risposta datami da un professionista la cui professionalità mi lascia molto perplesso non si può liquidare un paziente in questa maniera e lasciare che perda l'udito come se nulla fosse grazie per una eventuale risposta

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Purtroppo, da lontano, non posso esserle di aiuto, non potendo studiare il suo caso ed esaminare il suo incartamento. Vorrei sapere se si è sottoposto ad un angio_RM dell'orecchio interno
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta l'esame che lei ha chiesto non mi è stato prescritto forse perché non hanno ritenuto indispensabile

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Forse, sarebbe il caso di farlo, per uno studio dei vasi dell'orecchio interno
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente
grazie dottore le chiedo un parere riguardo un possibile collegamento tra queste fluttuazioni e l'idrope perchè i sintomi da me osservati sono ovattamento auricolare,pressione all'interno dell'orecchio e diminuzione di udito tutti molto simili ai sintomi di una possibile idrope.Le chiedo come mai non hanno ritenuto opportuno farmi fare una terapia per l'idrope grazie per una eventuale risposta

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Si, anche una idrope potrebbe essere una patologia fra quelle responsabili della sintomatologia. Nel suo caso, dobbiamo andare per esclusione. Io, ripeto, ho difficoltà a seguirla senza alcuna documentazione da esaminare.
Dr. Raffaello Brunori

[#6] dopo  
Utente
la ringrazio per le risposte almeno lei qualcosa mi dice a dispetto di quello che mi sono sentito dire da dottori che mi hanno fatto solo pentire di esserci andato Le chiedo se la mia patologia potrà mai essere curata con una terapia o se invece non esiste niente per questo tipo di problemi
grazie ancora

[#7]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Penso proprio che una terapia si possa approntare, una volta in possesso di una diagnosi certa
Dr. Raffaello Brunori