Utente
Circa un mese fà mi è comparsa un bozzo nella parte laterale sx del collo, successivamente ho fatto diversi esami che sono ecografia, agoaspirato e la scintigrafia con contrasto alla tiroide, e mi è stato diagnosticata una ciste laterale del collo. Tuttavia dopo l'aspirazione la ciste è diminiuta di volume e non mi da più fastidio.. volevo chiedere se è necessario asportala chirurgicamente oppure possa tenerla? inoltre chiedo se l'intervento è molto invasivo? inoltre vorrei chiedere se potreste consigliarmi l'ospedale niguarda per l'itervento? vorrei sapere se esistono dei centri che possono operare con tecniche poco invasive?
grazie e scusate ma sono un po' preoccupato.

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Non vedo motivi di preoccupazione da parte sua, visto che l'esito della neoformazione è stato quello di una cisti. Come tale puo' rimanere in sede ma, per dolore o fastidio, è bene rimuoverla chirurgicamente. Si puo' rivolgere tranquillamente presso l'ambulatorio otorinolaringoiatrico del Policlinico universitario di Milano. Cordiali saluti
Dr. Raffaello Brunori

[#2]  
Dr. Marco Rossi

20% attività
0% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Può essere meglio asportare la neoformazione che le hanno diagnosticato per almeno questi motivi: benchè l'aspirazione possa averla in parte evacuata, è assai probabile che nel corso delle prossime settimane ritorni al volume originario; è inoltre possibile che queste cisti possano infettarsi; si faccia valutare da un ORL o da un chirurgo maxillo facciale.
Cordiali saluti
Dr. Marco Rossi