Utente
Salve,
Sono molto preoccupata perché non avverto gli odori.
La cosa è andata via via aumentando.
All'inizio era solo in alcuni momenti, per alcuni odori.
La cosa iniziò la prima volta circa due anni fa, ma non diedi peso poiché non era sempre presente e lo era soprattutto con alcuni odori.
Ora però la perdita è quasi totale.
Un anno e mezzo fa andai dal medico che mi prescrisse delle pasticche, rovigon, non ho fatto proprio la cura nel dettaglio, non mi sembrava avere effetti.
Il mio grande timore e tarlo è un tumore cerebrale.
Avverto dei fastidi da qualche mese a livello di testa, ma più come cute che interno.

So che così non si può fare una diagnosi, ma volevo da voi un parere su come comportarmi, cosa fare, cosa potrebbe essere.

[#1]  
Dr. Simone Spagliardi

24% attività
20% attualità
8% socialità
VERBANIA (VB)
CUNARDO (VA)
CORNAREDO (MI)
NIBBIOLA (NO)
SAN NAZZARO SESIA (NO)
SAINT-CHRISTOPHE (AO)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2018
Buongiorno, l’anosmia è un sintomo che può sottintendere patologie di natura estremamente varia, in alcuni casi anche banali/infiammatorie, ma non va assolutamente sottovalutata. Il primo passo da fare è quello di sottoporsi a una visita otorinolaringoiatrica con fibroscopia; sarà poi il collega ad effettuare eventualmente una diagnosi già nell’immediato oppure ad indirizzarla ad esami di secondo livello (olfattometria, rinomanometria) ed eventualmente, o direttamente nel caso lo ritenga più opportuno, di terzo livello (TC massiccio facciale, RM massiccio facciale ed encefalo). Affidarsi ad una semplice terapia con integratore come ha fatto già in passato difficilmente la porterà a risoluzione. Si affidi ad un collega otorino della sua zona.
Un cordiale saluto.
Dr. Simone Spagliardi

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta allora prenoterò una visita dall'otorino, sperando di non aver aspettato troppo tempo e che non sia qualcosa di grave. Saluti