Utente 122XXX
buon giorno, sono la mamma di un bimbo nato di otto mesi ed esattamente ora ha 1 mese e 15 gg. Da quando è nato, non potendo allattare naturalmente, il bimbo ha sempre preso il mellin 1 e fino ad una settimana fà, a detta del pediatra, lo digeriva molto bene, tant'è che andava sempre regolare, persino ad ogni poppata, ovvero quasi ogni 4 ore e mentre lo prendeva. Da una settimana invece vedo che passano anche 2 gg che non la fà, sento che si lamenta, si sforza, diventa rosso in viso,è irritabile e non riesce a dormire..gli faccio i massaggini sulla pancia ma si irrita. il pediatra mi ha consigliato di mettere un pò d'acqua nel latte, e di fargli i microclismi di malva, anche se ero contraria a farlo "abituare"in questo modi, gliene ho fatti 2 la settimana scorsa, subito la fà tanta, quasi lenta, poi passano un paio di giorni e ne fà pochina.. qualcosa quindi fà anche il bimbo ma nelle quantità e qualità che non aveva mai fatto prima.
chiedo, nonostante sia piccolissimo, se non sia possibile qualcosa di un pò più naturale, tipo tisane alle erbe-anche se finora prende solo il latte, non altri liquidi, nè acqua- e come mai dopo un mesetto e mezzo di vita dove sembrava tutto ok, adesso ha questi probleminigrazie, gioia




[#1]  
Dr. Gianfranco Maffei

24% attività
0% attualità
8% socialità
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
In commercio vi sono latti che contengono glucidi in quantità e di qualità differente rispetto al mellin 1 (es. Aptamil 1 conformil). Questi zuccheri fermentando ancor di più le feci le rendono più morbide e quindi più facilmente eliminabili. Si potrebbe provare..
Dr. Gianfranco Maffei

[#2] dopo  
Utente 122XXX

grazie, lo proverò..

[#3]  
40088

Cancellato nel 2010
Gentile signora,
sono d'accordo con il Dr.Maffei.
Chiarisco,prima di tutto che il suo bambino non ha una vera stitichezza
( stitichezza= feci dure ed emesse con difficoltà), ma solo "ritardo di eliminazione di feci normali".
E' vero,come afferma il Dr.Mazzei,cambiando latte, spesso ,molte mamme hanno risolto problemi come quello del suo bambino.
Se, ciò nonostante,egli dovesse presentare ancora ritardi nell'evacuazione delle feci,potrebbe provare un rimedio innocuo e, spesso, efficace: aggiungere in ogni poppatoio,
alternandoli, un cucchiaino di miele e uno di olio di uliva vergine. Un'ultima precisazione.Quando il bambino "..si sforza, si lamenta, diventa rosso in viso",
ciò non è dovuto allo sforzo di eliminare le feci
liquide(!),ma al fatto che, ritardando l'eliminazione delle feci, viene ritardata l'ELIMINAZIONE DI GAS INTESTINALE,CON CONSEGUENTI COLICHE GASSOSE,sia pure lievi.
Cordiali saluti

[#4] dopo  
Utente 122XXX

ancora grazie, quando ho letto la prima risposta mi sono recata a comprare APTAMIL ma non l'avevano così m'hanno dato il PANTOLAC DIGEST 1 della MELLIN (da sostituire al buonissimo mellin 1, questo latte in polvere non è tanto gradevole come gusto), e hanno insistito nel fargli i micro clismi, una decina da ieria giorni alterni perchè il bimbo ha le feci da sotto le costole?, comunque al tatto si sentivano che erano ancora lì..A questo latte posso aggiungere il nidex? E un'ultima cosa, che tipo di vitamine o altro devo dare al bimbo, nato a 36 settimane? il pediatra mi ha dato da prendere DECODI, perchè dice che essendo prematuro è anche molto vivace ma la vitamina D è compresa nel latte, no?forse è per la DHA?, qualcun'altro invece di dargli del ferro..tra i due che ho sentito, sapete dirmi qual è la teoria migliore??

[#5]  
40088

Cancellato nel 2010
Gentile signora,
io ho già dato i miei consigli e suggerimenti; non posso ripetermi.
Pe quanto riguarda la vitamina D, essa è contenuta in dose suifficiente nei latti in polvere, quando però il bimbo assume circa un litro di latte nelle 24 ore.
Inoltre và precisato che i bambini hanno bisogno della vit.D solo in autunno e inverno,in quanto, in primavera e in estate,è sufficiente che stiano 1/4 d'ora all'aria aperta, in presenza di sole, perchè si formi, nella pelle delle mani e del viso, il fabbisogno giornaliero di Vit.D.
Per quanto riguarda il ferro,esso và somministrato dal
3° mese al 10° mese. Tutto ciò in base alle Linee Guida
Pediatiche.
cordiali saluti