Utente 248XXX
buon giorno,ho una figlia aurora di 3anni e una bambina abbastanza grande x la sua eta e va all asilo tranquillamente anzi le piace andarci e sta bene con la sua maestra ke x fino le ha detto ke la vuole bene.sto scrivendo xke non so cosa fare ora vi spiego.lei da piccola ke gioca tranquillamente nella sua camera piena con tanti giocatolli e la ci stava ore ora anke sola tante volte voleva giocare sola di la senza di me.ora ha piu di una settimana ke nn vuole andarci perche a paura e convingendola a dirmi il motivo della sua paura e alla fine me la detto dice ke si spavventa del lupo(io nn lo mai fatta spavventare del lupo anzi ha sempre voluto raccontata la storia dei tre porcellini e capuccetto rosso)ma ora ha una paura pazzesca e so ke all asilo la maestra racconta le favole e penso anke questi del lupo.io ho spiegato a mia figlia e il lupo e bravo e come il cane come il nostro cane (noi ne abbiamo uno ke lei e elegata)e ho fatto vedere foto e videi di cui il lupo e buono.sola nn ci va piu ma se con me si o addirutura cn il cane nostro ci va.coma posso fare per fare togliere questa paura e farla tornare a giocare tranquillamente nella sua camere aiutatemi xke lei vuole andarci ma la sua paura.e meglio ke parlo anke con la sua maestra.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
sarebbe opportuno che lei parlasse con la maestra affinché non racconti storie spaventose. Intanto può, insieme alla bambina, costruire a casa, nella sua stanza, una marionetta che rappresenti il lupo.
Prenda un vecchio calzino, ci cucia sopra le orecchie, gli occhi, la bocca seguendo le istruzioni della bambina
"come lo costruiamo questo lupetto?"
"ha le orecchie"?
"come dobbiamo fargli la bocca? Aperta o chiusa?" e via discorrendo.

Una volta costruito il lupo, bisognerà costruire la marionetta che rappresenti sua figlia.
Lei dovrà essere tanto brava da mettere su uno spettacolino casalingo in cui la piccola potrà rappresentare le su paure ma allo stesso modo imparare a gestirle col suo aiuto. Le marionette così costruite saranno mosse e "parleranno" con la sua voce e quella della bambina, a turno. Oppure la bambina potrà tenerle muoverle entrambi con le sue manine, dopo aver visto lei.

http://giocabosco.blogspot.it/2012/03/animali-con-le-calze.html
http://donna.tuttogratis.it/mamma/come-fare-un-pupazzo-di-stoffa-da-un-guanto-rimasto-solo/P299041/
http://www.stimart.net/web/it/?option=com_content&view=article&id=17&Itemid=10


Potrebbe essere un'ottima ed efficace strategia, ma se non ci riesce, si faccia supportare da uno/una psicologo/a.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Dr.ssa Laura Mirona

32% attività
0% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
TREMESTIERI ETNEO (CT)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Cara signora,

le paure fanno parte del processo di crescita dei bambini. La cosa importante è però prevenire la cronicizzazione. Se lei ha notato che ha paura per il lupo è fondamentale trasformare questa paura in qualcosa di più positivo.
Va benissimo la spiegazione che le ha dato lei e quella suggerita anche dalla collega. Anche parlare con la maestra può avere un risultato, ma consideri che spesso le maestre non si soffermano sugli aspetti negativi che potrebbero far scaturire le favole. Di per sè danno adito alla fantasia, che è importante, ma i timori e le paure vanno subito indicizzati in qualcosa di più positivo.

Cordialità
Dr.ssa Laura Mirona

dottoressa@lauramirona.it
www.lauramirona.it

[#3] dopo  
Utente 248XXX

buon giorno rsp alla dott agnesina pozzi,volevo dirle ke io oggi ho parlato con la maestra e mi ha detto ke le uniche favole ke ha raccontato sono cappuccetto rosso e i tre porcellini come facevo io e mi ha detto le favole ke racconta finisco con buon fine.ora il 18 gennaio all asilo ci e stato il teatro ke raccontava la storia dei tre porcellini e il lupo nero(MIA FIGLIA DICE IL LUPO E NERO) e la maestra mi ha detto ke eli era attente e raccontava la storia e mi ha detto ke possibilmente vedendo diciamo il lupo cosi la memorizzato e sta avendo paura (la storia era rappresentanta in marionette come ho capito).Sempre rispondendo alla dott agnesina pozzi se io faccio come ha detto lei costriure un lupo con le calze insieme a lei non e la stessa cosa di quello ke ha visto a scuola?io volevo cambiare la tenda della finestra perche dice ke la vuole rosa (suo colore preferito)faccio bene a cambiarla cosi nn ha paura xke la sua paura del lupo e ke le sembra ke sale dalla finistre(perche una volta ha sentito un rumore dalla finestra era il vento)quindi io chiedo sia alla dott.agnesina pozzi e alla dott.laura mirona cosa devo fare?la maestra ke e una fase ke i bambini capiscono le paure e le devono affrontare e in piu il distacco ke sta avendo la bambina(lei e sempre con l unico distacco e l asilo).

[#4] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Signora
metta l tende che vuole la piccola...ma altrettanto presto le faccia anche vedere un documentario coi i lupi veri che vivono in grandi famiglie, curano i loro cuccioli, non attaccano l'uomo, se ne stanno pr fatti loro e soprattutto non possono arrampicarsi da nessuna finestra, spiegandole che i lupi delle favole non esistono e quando sono pupazzi, siamo noi che li facciamo diventare buoni o cattivi,...il calzino in forma di lupo è simbolico per il lupo delle sue paure, non importa che sia identico.

Comunque, non si preoccupi più di tanto. Ciascuno di noi ha avuto le sue paure (io l'avevo dell'uomo nero...ma non era colpa mia. Avevo una maestra forse razzista!...scherzo).

Passeranno.
Eventualmente c'è sempre la possibilità di aiuto da parte di specialisti competenti

Cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi


[#5] dopo  
Utente 248XXX

buon giorno grazie per il consiglio, volevo dirle ke riguardo ai filmati dove il lupo e buono e nn fa male lo fatto pure ho cambiato le tende e ho detto ke il lupo nn sale dalla finistra.volevo anche raccontarle ke ieri pomeriggio ha giocato nella sua camera sia con me e sia sola lo lasciata anche la mentre io cucinavo, ogni tanto passava e poi andava oppure mi chiamva dicendo mamma sei qua e stat molto piu tranquilla,e un passo grande vero?oggi di meno e andata nella sua stanza sola ma con noi si sembra piu serena spero ke continua cosi si tranquillizza di piu.era anke contenta quando ha visto la tenda ke lei piaceva e si affacciata pure dalla finestra(con me perche sola e alto)ma gia ha voluto lei farlo.nn lo so cm e stato ke ha avuto piu coraggio forse perche ieri all asilo hanno fatto tutti i versi degli anomali giocando con la maerstra (la ci sn gli animali)e lei tornata a casa faceva i versi,la maestra penso ke la fatto apposta perche che le dicevo per il problema di mia figlia ancora non l avevano fatto.cmq sono contenta spero che torna totalmente come prima,lei ke pensa ha fatto un grosso passo?grazie ancora....

[#6] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Si. Grandi passi.
Non dia importanza più di tanto e stia tranquilla anche lei
(non avrà mica paura del lupo cattivo anche la mamma, vero? Scherzo!)

cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi