Utente 109XXX
Salve, la mia è più una curiosità che altro in quanto sto allattando il mio bimbo di 3 mesi al seno e ho notato che quando mangio una cosa che non dovrei, in quanto consigliato dal pediatra non buono per il latte, mi aspetto che il mio bimbo reagisca in qualche modo, ma invece non è così, allora la domanda è dopo quanto tempo quello che la mamma mangia passa nel latte del bambino?
Grazie

[#1]  
40088

Cancellato nel 2010

Gentile signora,
ogni alimento ha tempi diversi di assorbimento intestinale , quindi di passaggio nel sangue e quindi nel latte.
Comunque l'alimentazione della nutrice deve essere LIBERA!
Lei può mangiare tutto,evitando solo gli alimenti che hanno un cattivo odore(aglio, cipolla, cavoli,ecc.)e cibi piccanti;assumendo con moderazione,se desidera: vino o birra ai pasti(1/2 bicchiere di vino o 1 bicchiere di birra, 1/2 tazza di caffè due volte al giorno(però, solo subito dopo la poppata);assumendo con moderazione cibi fritti e formaggi fermentati.Questi consigli sono dettati
dalle Linee Guida Pediatriche.Li segua e stia tranquilla.
Cordiali saluti
dopo la poppata