Utente 129XXX
Buongiorno,
ieri 20/09/2009 mia moglie ha preso mia figlia ( 15 mesi) per il polso. La bambina stava andando in una zona sbagliata e mia moglie l'ha presa senza tirarla su ma solo in senso orizzontale. La bimba si è fatta male e non riusciva a muovere bene i braccio. Dopo mezz'ora siamo andati al pronto soccorso. All'inizio mi hanno parlato di pronazione dolorosa. Una pediatra ha toccato piu volte il braccio( l'ha piegato diverse volte, cercando l'eventuale punto dove potesse essere avenuto lo spostamento), ma niente non c'era niente. Quest'ultima è stata un'operazione che ha fatto ben due volte. Dopo circa 30 min le hanno fatto i raggi in cui si è scongiurata un'evetuale frattura. Ci hanno consigliato di tornare a casa e di attendere 24 ore.Le ore sono passate ma la bimba non muove bene il braccio e le fa male. é anche verò che a volte la bimba alza il braccio per prendere qualche oggetto ma lo fa solo se invitata a farlo e lo fa molto lentamente e con difficoltà. Solo due volte è riuscita ad alzarsi in piedi da sola puntanto le mani a terra. E' ancora troppo presto oppure la pediatra non ha individuato bene dove fosse la fuoriuscita dell'osso dalla propria sede? Grazie

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
FORLI' (FC)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
A questo punto il problema si è sicuramente risolto. E' molto probabile che si sia trattato di una pronazione dolorosa (sublussazione della testa del radio al gomito; ne trova qui una semplice spiegazione http://www.amicopediatra.it/genitori/Curiosando_Cosa_fare_se/Pronazione_dolorosa.htm ), evento molto frequente che qualsiasi ortopedico in Pronto Soccorso vede molto spesso, diagnostica facilmente e nella quasi totalità dei casi risolve con una piccola manovra, anche se nè con i raggi (l'osso che si sposta è quasi tutto cartilagineo e non si vede alla radiografia) nè con la semplice ispezione si vede nulla. La seconda ipotesi, meno probabile per il tipo di trauma, è la frattura della clavicola. Raccomando di non sollevare mai la bambina per le mani nemmeno per fare quei giochi tipo "vola, vola" che spesso si fanno, perché l'articolazione del gomito non è in grado di sostenere il peso del resto del corpo; meglio quindi sollevarla prendendola dalle ascelle. Se è successo una volta può ripresentarsi ancora, magari per un gioco o per uno strattone involontario: in tal caso occorre rivolgersi a un pronto soccorso ortopedico.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it