Utente 131XXX
buongiorno,
ho un bimbo di 7mesi che da circa 20gg ha un atteggiamento che mi fa preoccupare. Inizialmente non gli ho dato peso perchè lo ha iniziato a fare in concomitanza del raffreddore. Dovendogli fare spesso lavaggi nasali,mettere gocce nel naso o dargli lo sciroppo, ha capito che se girava velocemnte la testa a destra e sinistra mi metteva in difficoltà.

Il problema è che lo continua a fare tutt'ora e molto più spesso e se c'è qualcosa vicino, lui sbatte la sua testa contro(oggetto,la mia spalla o testa) come se non sentisse dolore e lo fa anche mentre dorme.
Mio marito ed io abbiamo notato che ha iniziato a sbatterla anche frontalmente non solo lateralmente. Ieri mentre giocava ha cominciato a dare delle testate (con la fronte)al gioco e dopo le testate strofinava la testa sul gioco muovendola a destra e sinistra velocemente.

Questo mi preoccupa un pò, non so se è una fase normale che possono passare i bambini oppure no. L'unica cosa che mi lascia un pò tranquilla è che quando lo imito dicendogli no ripetutamente mentre giro la mia testa lui smette di farlo e ride. Non ditemi anche voi che sono i denti perchè il mio pediatra me lo ripete in continuazione da luglio per qualsiasi problema che incontro (non mangia, non dorme, è irrequieto ecc) e ad oggi non gli è spuntato nemmeno un dente, mette sempre meno le dita in bocca e non produce più tutta la saliva come faceva tempo fa.

Grazie mille della vostra attenzione, buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Gianmaria Benedetti

28% attività
4% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Ci sono bambini che più o meno nella seconda metà del primo anno mostrano simili movimenti della testa che solitamente non sono associati ad altre anomalie. si parla di 'tilting' o 'nodding' della testa, usando dei termini inglesi che descrivono quel movimento. Ma sono molto poco compresi, talora sono associati a movimenti oculari (nistagmo), e allora si parla di 'spasmus nutans' ,talora persistono fino in età adolescenziale, senza altri problemi. Se persistono è comunque opportuno fare una valutazione neurologica (pediatrica) globale con esami (eeg, rmn, cariotipo) per escludere possibili rare forme di epilessia o altre malattie neurologiche rare.
Ho visto da poco vari filmati in 'youtube' di situazioni del genere. Non è che potreste filmare i movimenti, caricarli in youtube o altro spazio simile e mandarci l'URL: così potremmo vederli.?
Dr. Gianmaria Benedetti

http://neuropsic.altervista.org/drupal/