Utente 185XXX
Salve ho un bimbo di pochi mesi al quale hanno consigliato presso la asl locale di fare il vaccino per il rotavirus, parlandone col pediatra lui ha assentito ma senza tanto entusiasmo. Ho letto quindi del rischio di intussuscezione e parlando di un bebè che non mi dice certo se in una delle sue bizze cela un serio mal di pancia mi sono gelata!!! Lui non andrà all'asilo nido ma abbiamo comunque in casa una bimba di 4 anni che dall'asilo porta di tutto. Mia cognata che ha fatto alla bimba il vaccino dopo la prima dose oltre all'irritabilità e alla carenza di appetito che ci stava ha notato che la bimba da regolare è diventata stitica e adesso evaqua solo con microclismi, al che ha addirittura deciso di non fare la seconda dose del vaccino, ed è molto preoccupata... Voi cosa mi cosigliate? Ho molta paura perchè diagnosticare, se ci fosse l'eventualità, un'occlusione intestinale in un bimbo che di bizze ne fa tante e non mi riferisce cosa gli può far male è a dir poco impossibile.. E inoltre se una persona come mia cognata, fa solo una dose, cosa succede alla piccola? Vi prego rispondetemi, in quanto se voglio fare il vaccino, sono gli ultimi giorni utili.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
GENTILE SIGNORA
i vaccini antirotavirus ,da recenti studi effettuati da grandi esperti ,sono efficaci e non danno complicanze:in particolare si è visto che l'invaginazione intestinale si puo' presentare con la stessa incidenza sia nei bambini vaccinati che in quelli non vaccinati.Le dico in sintesi le modalita' d'uso di tali vaccini:i lattanti che gia' hanno sofferto di una gastroenterite da rotavirus possono iniziare o completare la vaccinazione.Il latte materno si puo' continuare a darlo.Non controindica la vaccinazione malattie acute minori(diarrea lieve,infezioni lievi delle prime vie aeree).Si puo' somministrare ai bambini ex prematuri,nati dopo la 27 a settimana di gestazione.Tenere presente che il soggetto vaccinato elimina nell'ambiente i Rotavirus,vi è pericolo quindi per i conviventi affetti da immunodepressione (anche se i soggetti che li eliminano sono solo il 25%).Penso di essere stato abbastanza esauriente sull'argomento,quindi valuti tutti questi aspetti.
LA SALUTO CORDIALMENTE INVIANDOLE GLI AUGURI DI BUON ANNO
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 185XXX

La ringrazio, anche se rimango titubante. Quindi la stitichezza di mia nipote non è da associarsi al vaccino secondo lei. In più in merito a ciò il medico gli ha consigliato di introdurre un pò di pera grattata dopo la poppata del pomeriggio (mia nipote ha 5 mesi) e di prediligere la stimolazione rettale con sonde o la puntina del termometro rispetto ai microclismi che danno dipendenza. Lei cosa ne pensa? Grazie della sollecitudine e contraccambio vivamente gli auguri.