Utente 245XXX
Egregi dottori, sono la mamma di una bimba di 10 mesi appena compiuti la quale dopo un paio di giorni di forte raffreddore e temperatura non superiore ai 37.3 gradi stanotte ha manifestato una temperatura di 38.3 che nel pomeriggio di oggi e' scesa a 37.5. La bimba continua ad essere molto raffreddata ed ha iniziato ad avere anche la tosse. Devo premettere che mi trovo a vivere a Londra dove il sistema sanitario e' decisamente diverso da quello al quale sono stata abituata in Italia e le sole cure esistenti sono paracetamolo e molta acqua o antibiotico. Ho portato la piccola dal dottore stamane il quale ha diagnosticato una tonsillite (il torace e' libero, le orecchie sono a posto ma ha le tonsille molto gonfie se pure senza placche) e mi ha prescritto l'Amoxicillina 125/5gr. Devo somministrarne 2.5 gr. 3 volte al giorno per 7 giorni. Non sa se la tonsillite sia dovuta a virus ovvero ad altro ma a suo avviso la febbre e le tonsille gonfie vanno senz'altro curate con antibiotico. Non avendo la possibilita' di far effettuare un tampone faringeo mi chiedevo se magari prima di dare l'antibiotico ad una bambina cosi' piccola sarebbe stato opportuno darle 2.5g di ibuprofene per bambini.
Ringrazio di cuore anticipatamente per l'aiuto che vorrete darmi.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile siignora
la tonsillite batterica ,in linea di massima prende i bambini più' grandicelli,non porta rinite e tosse,porta spesso le placche tonsillari e linfonodi sottomandibolari gonfi e dolenti .Questo per quanto riguarda l'aiuto che può' dare il quadro clinico ma nei casi dubbi va effettuato il tampone faringo tonsillare per la ricerca dello streptococco beta emolitico di gruppo A.Questa è la regola ,quindi prima di somministrare l'antibiotico si deve praticare il tampone :Tenga presente che c'e tempo fino a 8-9 giorni prima di iniziare l'antibiotico .Nel caso questo non è possibile e nel sospetto di una forma batterica deve dare l'antibiotico .Quello che le hanno prescritto bastano 6 giorni di cura
Cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 245XXX

Intanto desidero ringraziarLa per la tempestivita' con cui ha voluto rispondermi.
Se mi permette vorrei approfittare ancora della sua squisita gentilezza.
Dopo tre giorni stasera la temperatura e' salita a 39.2 e la bambina e' davvero provata quindi ho dato il paracetamolo per abbassare la febbre che e' scesa a 37.2 ed ho iniziato la terapia antibiotica. Le domando: essendo in possesso dell'enterogermina, mi consiglia di associarla all'antibiotico per aiutare il reintegro della flora batterica intestinale della bambina? In caso affermativo devo dare un flaconcino al giorno per tutta la durata della terapia? Tenga presente che qui non esiste niente di simile (l'ho acquistata in Italia) quindi e' l'unico prodotto che eventualmente potrei somministrare alla piccola.
Ed infine, a futura memoria, prendo per sottinteso che l'ibuprofene, quindi, in caso di forma batterica e' praticamente inutile ed in altro caso non consigliato (e comunque non sono nemmeno riuscita a darglielo perche' non ho reputato sufficiente la quantita' di cibo ingerita per schermare lo stomaco) allora, qualora consentito, potrebbe consigliarmi qualcosa con cui premunirmi per la prossima volta che la situazione si verifichi? Io avevo pensato di farmi spedire l'Octofene, ritiene che avrebbe potuto essere utile usarlo prima di passare all'antibiotico?
Colgo di nuovo l'occasione per ringraziarLa infinitamente per il prezioso aiuto che mi ha gia' dato, ed augurarLe una buona Domenica.

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
l'enterogermina la può' dare ,anche per 7-10 giorni ,1 al giorno. Ibuprofene e octofene non sono indicati.Continui la terapia antibiotica a dosaggio appropriato in base al peso e se vi è febbre superiore a 38 dia il paracetamolo
di nuovo saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#4] dopo  
Utente 245XXX

Lei non sa nemmeno quanto possa avermi aiutata. Grazie per le rassicurazioni che mi ha dato oltre al consulto tecnico in se' per se'.
Grazie di cuore per me e per quello che fa in questa sede.
Nuovamente i miei migliori saluti.