Utente 190XXX
Mia figlia ha 11 anni appena compiuti. A gennaio pesavo 33 kg. È sempre stata una bambina di costituzione esile. Nel mese di gennaio è stata ricoverata 12gg. In ospedale perché ha avuto sepsi portata da polmonite da pneumococco é si può dire che per 15 gg. abbia mangiato poco o nulla. Tornata a casa ha ripreso la sua normale alimentazione. Ora, a distanza di un mese o poco più è aumentata di 5 kg. Tralascio il fatto del risvolto psicologico che la cosa ha avuto su di lei ( 5 kg su un peso totale di 37 sono ben visibili e una ragazzina a 11 anni comincia a preoccuparsene). Io invece sono più preoccupata del motivo per cui è aumentata così tanto in quanto non ha modificato l'alimentazione rispetto a prima, non è una bimba che mangia merendine o affine. L'unico cambiamento è stata la sospensione per un mese dell'attività fisica (ginnastica artistica) per via della polmonite, ma ora già ripresa. ho anche notato un aumento delle ghiandole mammarie (non ha ancora avuto il menarca). Posso stare tranquilla e considerare questo aumento un normale scatto di crescita o dovrei secondo lei approfondire la cosa?

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente il consiglio e' di farle riprendere per prima cosa l'attività fisica.
Secondo se ha notato la presenza di un aumento della ghiandola mammaria, peluria pubica o ascellare, potrebbe essere dovuto anche ad un inizio dei segni puberale. Lo faccia presente al pediatra
Saluti
L.g.
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)