Utente 269XXX
Buona sera, sono a richiedervi il consulto su una situazione che ci preoccupa molto come genitori, abbiamo un bimbo di 40 giorni circa, ci siamo accorti osservando la posizione della testa del bimbo che a sx, sul collo era presente un ingrossamento palpabile, ci siamo rivolti al pediatra che ci ha subito fatto fare una eco, dove il rigonfiamento sembrano essere dei linfonodi raggruppati molto ingrossati, abbiamo immediatamente fatto le analisi del sangue, i risultati non all'interno dei parametri sono iseguenti:
B-eritrociti 3.7 x10E12/L
B-ematocrito 31,5 %
MCH 29,2 pg
Neutrofili 1,0 x10E3/uL
gli altri valori sono sempre tendenzialmente bassi ma all'interno dei valori tranne le piastrine che sono a 432
nei commenti è scritto : si confermano i dati strumentali Rari linfociti attivati
secodo voi è grave? quali altri esami eventualmente mi consigliate di fare?
Grazie sin da ora.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
No non pensi subito ad una patologia "grave". I linfonodi del collo reagiscono come soldatini per impedire l'evoluzione di infezioni e magari anche piccole lesioni sul cuoio capelluto, nell'orofaringe possono far reagire i linfonodi del collo(che sono ricchi di linfociti che si attivano all'arrivo dele messaggio immunitario di difesa!) così come magari l'aver contratto infezioni già materne o essersene difeso egregiamente. Approfondirei con transaminasi,Ig sieriche, TORCH, EBV a proseguire eventualmente con Ecografia del collo
o quant'altro necessario. Ma non pensi a nulla di grave per il momento.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi