Utente 227XXX
Buongiorno, mia figlia ha 11 mesi e pesa attualmente 7.400 per una lunghezza di 71.5; settimana scorsa pesava quasi otto chili ma dopo un influenza intestinale di otto giorni, un infezione alle vie urinarie trattata con antibiotico e un otite trattata con antibiotico e' arrivata a questo peso.
Alla nascita e' stato riscontrato nel cordone ombelico, prelevato per una conservazione, il battere del burkholderia cepacia. Test di guthrie negativo.
Adesso dopo un ricovero ospedaliero x la recente influenza intestinale e' stato consigliato un test del sudore visto il calo di peso; mia figlia alla nascita pesava 3.370 kg .
Lei a parte queste malattie prese al nido e un influenza non ha mai avuto niente!
Ha avuto dei periodi di febbre negli ultimi due mesi per virus ma niente problemi respiratori!! Per il peso il mio pediatra non si e' mai preoccupato perché e' una bambina molto attiva e non e' una mangiona.
Ora mi chiedono di effettuare un test del sudore per escludere una fibrosi cistica e questo mi preoccupa molto!
Secondo lei c'e da preoccuparsi visto il quadro clinico?
E' il caso di effettuare l'esame?
Grazie cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Mi sembra un po' strano che per un singolo episodio infettivo le consiglino il test del sudore!
Non sono a conoscenza di altri elementi per intervenire.
Tenga comunque conto che in genere il test di guthrie alla nascita e' abbastanza affidabile per la fibrosi cistica.
Saluti
L.g.
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 227XXX

Grazie! Il battere nel prelievo del cordone del cordone non ha nessun significato?
E' indicativo di fibrosi cistica quel battere oppure puo essere una contaminazione da esterno durante il prelievo!
No non ha mai avuto nessun tipo di infezione; solo un influenza a fine dicembre, un otite di recente, un infezione alle vie urinarie e una gastroenterite! Tutti presi al nido!
Quindi secondo lei non e' il caso di effettuare il test?
L'ospedale presso il quale e' stata ricoverata l'ha fissato x giovedì a Varese!
Quindi posso stare tranquilla?
Grazie
Arrivederci

[#3] dopo  
Utente 227XXX

Buongiorno dottore vedo che lei esercita a Varese posso contattarla x un appuntamento?
Grazie
Arrivederci

[#4] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
Se ha Già' prenotato l'esame ormai lo faccia pure tanto non si tratta di un esame invasivo, al contrario piuttosto semplice, pur non credendo che si tratti di quello!
Se preferisce può contattarmi quando vuole per un appuntamento.
Sul sito trova tutti i miei recapiti e le mie info.
Un saluto
L.g.
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#5] dopo  
Utente 227XXX

Grazie la contatto dopo le feste.
Quindi il risultato dal cordone ombelicale non ha nessun significato secondo lei?
Puo' essere da contatto esterno?
Grazie per la sua attenzione
Arrivederci
Auguri di buona pasqua

[#6] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Burkholderia cepacia e' un batterio tram negativo che attecchisce soprattutto nei pazienti con deficit del sistema immunitario.
A parte il cordone ombelicale, e' mai stato trovato in qualche altro campione? X esempio sangue? Urine? Cute?
I dati che mi ha dato sono un po' pochi per dare una risposta precisa, ma la clinica e' molto importante per porre un sospetto di fibrosi cistica. Gli episodi infettivi abbastanza limitati.
Mi tenga aggiornato
Auguri anche a voi
L.g.
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#7] dopo  
Utente 227XXX

no solo nel campione del cordone ombelicale. ha fatto esame urine, urinolcoltura e esami del sangue generici ma non e' emerso nulla. tutto perfetto!
L'unica cosa sono questi virus (che abbiamo preso anche noi genitori) e un infezione alle vie urinarie (da stick perchè l'urinocoltura non è riuscita).
Mi domando se è il caso di sottoporla a un esame del sudore con questa clinica.
Ora la bambina dopo il virus intestinale, mangia normalmente, sta prendendo peso e le feci sono normali.
il peso ora è di 7550 per 71,5cm.
Può essere che in sala parto era presente quel batterio (burkholderia cepacia) ed è stato contaminato il prelievo?
se no come poteva essere nel cordone?
La bambina dalla nascita fino ad ora, se fosse stata colpita da quel batterio avrebbe avuto sintomi più gravi penso. o sbaglio?
A mio parere, da mamma, non ha nessun sintomo o almeno credo che fa pensare a Fibrosi Cistica.
Lo screening alla nascita risulta per fibrosi cistica: b-Tripsina (b-IRT Basale) 25.44 ng7ml. è un valore giusto?
grazie mille per la sua gentilezza e disponibilità.
grazie Arrivederci