Utente 858XXX
Buon pomeriggio,
volevo sottoporvi una domanda riguarda all'allucinazione avuta da mia figlia stanotte. La bambina ha 19 mesi.
Ha avuto febbre alta tutto il giorno tra 39-39-7 che non scendeva con il paracetamolo per più di tre ore, io comunque gliel'ho data lo stesso ogni 6 ore.
Alle 3 di notte gliela misuro 39.7 erano passate 6 ore dall'ultima somministrazione e gli ho dato 35 gocce poichè pesa 10 kili. Esattamente un'ora dopo si sveglia urlando la prendo in braccio e urla di paura, trema e urla, un urlo davvero dettato dalla paura guardavo nel vuoto e indicava qualcuno o qualcosa, ha visto il papà è andata in braccio a lui e continuava ad indicare, diceva "Ecco, ecco" e dopo un pò fa la linguaccia verso il niente e picchia il nulla! Il tutto è durato 5 minuti, portata al pronto soccorso diagnosi delirio da febbre. Ma se la bimba era sfebbrata come è possibile? Al momento infatti dell'allucinazione non aveva neanche 37. E' stata davvero la febbre anche se era in remissione al momento, per non dire che non era proprio presente? Cos'altro può essere stato? Pavor notturno? Ma non è troppo piccola? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
gentile utente,
la febbre alta puo' causare dei fenomeni di agitazione/allucinazioni analoghi a quello descritto. generalmente nella fase di acme' della febbre, ma talvolta anche nella fase di rapida caduta della febbre.
cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 858XXX

La ringrazio dottore per la risposta rassicurante. Le auguro una buona giornata!

[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Si figuri.
Un saluto
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)