Utente 180XXX
Mio nipote di 4 anni e mezzo ha problemi di relazione con gli altri bambini della sua età. All'asilo le maestre dicono che dovrebbe essere seguito da un'insegnante di sostegno perchè il bambino si isola quando si fanno i giochi di gruppo che richiedono una certa logica, inoltre non riesce a disegnare, giocare con il pongo e in genere tutte quelle attività che richiedono attenzione e coordinazione dei movimenti. Invece nei giochi fisici sembra non avere nessun problema, salvo il fatto di essere un po' scoordinato nei movimenti. Una cosa che oggi ritengo importante ed ho all'epoca sottovalutata, consiste nel fatto che il bambino da piccolo non riusciva stringere forte le manine. Per esempio non era capace o non capiva che doveva reggersi forte con le mani alla corda dell'altalena e inoltre se gli mettevo un mio dito nel palmo della sua mano non lo stringeva abbastanza. Cosa dobbiamo fare per aiutarlo considerato che non vogliamo assolutamente ricorrere all'insegnante di sostegno. Cosa dobbiamo fare per aiutarelo concretamente prima che sia troppo tardi?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Vedo dal titolo che ha già un'idea, ma eviterei di farsi idee a priori. Il bambino sembra avere problemi in giochi di gruppo che richiedono logica. Non riferisce invece comportamenti iperattivi. A casa come si comporta ? Nei compiti e nelle stesse attività quando non è in gruppo o non si deve confrontare con altri riesce bene ? Disegna, segue delle storie lette o in tv, gioca al computer, fa le costruzioni etc ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it