Utente 327XXX

Buongiorno,
premetto che ho già fatto presente al pediatra il problema ma non gli ha dato molta importanza.
Vi spiego, il mio bambino di quasi 3 anni lamenta a volte grandi mal di pancia. Si vede che sta male, fa fatica a parlare, come se gli mancasse il fiato. La pancia è molto contratta.
Può durare un quarto d’ora e poi gli passa tutto e torna a ridere e giocare sereno. Gli è capitato spesso appena finita la cena.

Da cosa può dipendere?

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Nicastro

32% attività
0% attualità
12% socialità
BERGAMO (BG)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2014
Cari genitori,
la sintomatologia potrebbe essere ascrivibile ad un disturbo funzionale, non legato cioè a patologie organiche. Se il dolore addominale non lo risveglia, non impedisce lo svolgimento delle sue attività quotidiane, se è periombelicale, se il bambino cresce bene, è ancora più probabile che si tratto di un dolore addominale funzionale.
Se dovesse persistere o intensificarsi, tuttavia, consiglierei di escludere la malattia celiaca e di eseguire almeno degli esami microbiologici sulle feci (parassitologico, coprocoltura, antigene fecale di H. pylori).

Cordialmente
Dr. Emanuele Nicastro
UOS Epatologia e Gastroenterologia Pediatrica e dei Trapianti
Ospedale Papa Giovanni XXIII Bergamo