Utente 247XXX
Buona sera a tutti i meravigliosi Dottori che fanno parte di questo grande Forum,scrivo per avere un informazione riguardo i fermenti lattici,ho una bimba di una anno compiuto qualche giorno fa,il mio dubbio sorge dal fatto che da quando e'nata assume tutti i giorni le gocce di Reuflor senza mai interromperle,le assume in quanto mi ha sofferto di colichette per i prmi 5 mesi di vita,e poi non le ha mai interrotte perche la nostra pediatra mi ha detto che fino a 18 mesi e bene che le prenda cosi in modo naturale rafforza le difese immunitarie,documentandomi da "ignorante"un po su intrnet hom letto che questo tipo di gocce sono piu' specifiche da dare in caso di coliche o dissenteria,e per aiutare le difese immunitarie cin sono dei fermenti lattici diversi..ad esempio ho letto dei lactobacillus shirota.io personalmente prendo sempre danone activia o lc1,mi trovo bene e ho chiesto se posso darle alla bimba ma la dot.sa mi ha detto che deve avere 3 anni per iniziare aprenderli,quindi vorrei sapere in alternativa cosa posso darle di specifico invece delle reuflor o se le reuflor vanno bene?vi ringrazio infinitamente per il tempo che dedicate a noi utenti,saluti .

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora nel Reuflor c'è solo un tipo di lattobacillo ma le specie sono tante (salivarius subsp. thermophilus)L. plantarum , L.casei, L.delbrueckii subsp.bulgaricus, bifidobacteria (B.breve, B.infantis, B.longum) ecc)

La colonizzazione batterica intestinale di ciascuno di noi è strettamente personale, cioè ognuno ha i batteri adatti al suo sistema. Il Reuflor va "di moda", ma ci sono altri prodotti più completi che contengono varie specie di probiotici ed anche il piccolo può prenderli.Non possiamo dare indicazioni commerciali ma lo faccia presente magari al suo pediatra

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi



[#2] dopo  
Utente 247XXX

Buona sera ,dot,sa grazie mille per la veloce risposta datami..noi siamo stati a controllo la dot.sa ci ha prescritto fiorilac al posto delle reuflor da prendere fino a maggio e poi da settembre fino a primavera,mi ha parlato anche dei sciroppi immunostimolanti ma nn ho preferito approfondire tale arrogomento perche, non mi ispirano,sono sempre propensa piu hai fermenti lattici vivi,Dott.sa cosa ne pensa di queste fiorilac,in caso lei crede di aspettare per i fermenti lattici dei supermercati?ancora grazie tante per la cortesia nel rispondermi nel messaggio precedente,aspetto notizia se possibile,grazie



















































[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La piccola può anche mangiare lo yogurt. Prendetelo naturale, integrale e magari grattugiateci un po' di mela o schiacciateci un po' di banana

[#4] dopo  
Utente 247XXX

Buona sera gentile Dott.sa la ringrazio ancora una volta per avermi risposta,vorrei fosse la mia dott,sa cosi esaudiente,la bambina non ne vuole yogurt abbiamo provato tutti i tipi e marche,lo vomita,da premettere che la mia bimba non mangia quasi niente,mi fa dannare,non vuole frutta ,,,verdura,pesce niente,mangia solo pastina con prosciutto cotto e beve il latte mattina,pomeriggio e la sera dopo quel po di pastina che mangia,quella volta che provo ad insisterla vomita..da mamma mi sento molto provata perche avvolte nn riesco a capire cosa sbaglio.appena nata ha assunto il latte humana dg xke il latte n.1 no lo digeriva bene,un mese fa ho provato il latte intero della centrale diluito con acqua x i primi 4 giorni poi una rovina mi e, diventata stitica e ora beve il latte crescita granarolo intero che lo trovo in banco frigo,da 5 giorni noto che la bimba la mattina beve il latte con uno o due biscotti circa 200 ml.poi nn vuole nulla mangia a pranzo verso le 13:30/14:00,puo essere che a differenza di tante ore nn senta fame?e poi se mangia mi mangia un cucchiao e mezzo circa..la nostra pediatra crede siano i denti ne ha soli due sotto,io credo sia il latte forse pesante?le sto pensando tutte,la bimba va regolare al bagno un giorno si e uno e pesa kg.10,300 e alta 84 cm,scusi lo sfogo.un saluto grande la stimo molto x la pazienza nel rispondermi senza conoscermi,grazie

[#5] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Cara Signora
di che si preoccupa? E' una bambina longilinea la cui curva di altezza supera quella del peso, ma il peso è oltre il 50° percentile, nella media.
La prima cosa che lei deve fare è diminuire assolutamente la sua ansia nell'alimentarla. Non stia ad imboccarla perché a quest'età è in grado di prendere le cose da sola, anche se con le manine e nutrirsi. I piccoli sono furbi, e sono anche tiranni perché capiscono presto qual'è il lato debole di chi si cura di loro e come possono "ricattarli".Deve fare quattro pasti di cui due di latte, quante volte dovrebbe mangiare? colazione pranzo, merendina e cena, oppure cena e latte prima di andare a nanna.

Cambi assolutamente metodo. All'ora di pappa non le stia addosso, le metta a disposizione quello che dovrà mangiare (magari la verdura la camuffi passata fine fine e mischiata), oppure le faccia dei biscotti mescolandoci carote e spinaci lessi, oppure faccia una torta con la zucca passata in modo che avrà la quantità di fibra necessaria ma sarà ingannata.


Oppure con le verdurine le disegni una faccina sorridente nel piatto usando ad esempio due cerchietti di carota per gli occhi, una fetta di zucchina per il naso, un fagiolino per la bocca sorridente ecc... e lo lasci lì osservando da lontano cosa succede, senza starle addosso, senza farsi vedere preoccupata. Non assecondi i suoi capricci e non si preoccupi di "affamarla" per qualche ora. Se non vuole ciò che lei le mette a disposizione, tolga il piatto e stop. Se fa storie che ha fame, glielo rimetta davanti ma senza interessarsi più di tanto.

Insomma dovrà armarsi di pazienza ma soprattutto di furbizia ed agire con una vera e propria strategia. Intanto non si disperi perché cresce e questo è importante

[#6] dopo  
Utente 247XXX

Buona sera Dott.sa, la ringrazio ancora una volta, farò tesoro dei suoi aiuti visto che la nostra Dott.sa è poco disponibile è brutto dirlo ma e' cosi,io credo che non tutti i Dottori interagiscono allo stesso modo,però trattandosi di bambini si dovrebbe avere un po più di pazienza ..la mia bimba oggi ha fatto il richiamo dell' ultima dose di vaccino esavalente,poi mi è stato consigliato di seguire con gli altri ma io sono un po titubante,anche se ho sentito parlare del nuovo vaccino della meningite del gruppo B,ne ho parlato con chi dovrebbe essere di competenza ma qui in calabria sembra essere un argomento nuovo,dicono che loro hanno in asl solo il classico e di questo nuovo non ne sanno nulla,non so cosa pensare su questa disinformazione da parete del personale medico dell asl.mi ero dimenticata di farle sapere che la nostra pediatra ci ha cambiato il latte,,dicendo di passare al latte fresco parzialmente scremato,la bimba ora beve il granarolo crescita 1-3 anni lo trovo nel banco frigo,ma mi ha detto che lei non ha mai sentito questo latte e se non si hanno notizie è meglio non darlo,mi ha dato anche dei fermenti lattici in caso la bimba con il passaggio del latte mi diventsse stitica,cosa successa gia quando abbiamo provato il latte fresco intero,,vorrei darle il miele nel latte perchè mia cugina farmacista, me lo ha consigliato come supporto e vitamine in modo naturale,ma aimè,anche quest' ultima opzione mi è stata sconsigliata in quanto mi ha detto la dott.sa che corre il rischio botulino..mi sento molto confusa,grazie .avrei piacere a conoscerla se magari venisse in calabria con grande piacere e stima le mando un abbraccio.

[#7] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
le ricerche fatte sul nostro miele italiano, tedesco, australiano e giapponese non hanno mai evidenziato spore di botulino. Cosa che è accaduta invece in America. In ogni caso le spore nel miele non avrebbero le condizioni favorevoli per svilupparsi e le raccomandazioni riguardano i bambini di età inferiore a sei mesi.
Intere generazioni di Italiani si sono nutrite di miele in tutta tranquillità.
Il Granarolo è un ottimo latte e comunque il latte non è più un alimento indispensabile.

Grazie dell'invito e cordialità
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#8] dopo  
Utente 247XXX

Buona sera Dott.ssa grazie ancora una volta per la precisa risposta che mi ha dato,volevo chiederle un ultima cosa, il miele so' che ne esistono diversi tipi,quale potrei dare alla mia bimba e dovo lo posso acquistare,in farmacia o nei comuni supermercati?io personalmente uso quello di castagno che compro nei supermercati ma è un po amaro e nel latte mi metto il cacao e riesco a berlo..un futuro cambio del latte per la bimba cosa mi consiglia, il latte intero o parzialmente scremato?la bimba ne beve da 400 a 500 ml al giorno,per quanto riguarda il miele che vorrei mettere nel latte della bimba tutti i giorni va bene o meglio alternare a periodi per non farla abituare al gusto dolce?.grazie infinitamente sono rimasta veramente colpita dal suo buon senso e passione che ha nel fare il suo lavoro,senza conoscermi risponde sempre alle mie domande,non so di questi tempi quanti dottori riuscirebbero a farlo,il nostro invito se viene in calabria è sempre valido,se ha una mail dove potrei contattarla anche solo per salutarla sarei felice di usarla.un abbraccio

[#9] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Allora il miele dev'essere italiano. Quello dei supermercati è spesso un mix di mieli della comunità europea o extracomunicario. Va bene farmacia ma anche supermercato a patto di guardare bene l'etichetta. Il più adatto ai piccoli è il miele di acacia, molto delicato, quello di castagno è amarognolo. non lo metta sempre nel latte. Per il latte passi gradualmente a quello intero facendo una parte di intero e due di scremato per qualche giorno, poi metà e metà, poi due parti di intero e una di scremato e così via. Lo introduca gradualmente. Magari mi può cercare su facebook.. dove ogni tanto giocherello per passatempo. la mail purtroppo non posso metterla in chiaro per scelta.

Grazie e cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#10] dopo  
Utente 247XXX

grazie mille per la sua professionalita'terrò presente i suoi consigli
,mi ha fatto piacere conoscerla..le chiedero amicizia su facebok,un abbraccio

[#11] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Grazie ma mi raccomando...nessun consiglio medico tramite Fb...i miei amici sono stati tutti avvisati, altrimenti non campo più.. :-)

[#12] dopo  
Utente 247XXX

Buongiorno gentile Dott.ssa ,la volevo aggiornare sulla piccolina,abbiamo fatto le analisi,ed è risultata una lievissima carenza di ferro alla bimba,e la Dott.ssa ci ha dato un multi vitaminico non me ne ha dato uno specifico mi ha detto che sono tutti uguali,ma come può essere che siano tutti uguali,non so cosa fare mi sembra di parlare ogni volta con una persona uguale a me con scarse conoscenze mediche,quando invece non lo è..ora la farmacista mi ha consigliato pediavit o,multicentrum beby..io non ho preso nulla ancora perchè non so se possano far male,la farmacista mi ha detto di fare una cura di 30\60 giorni,da ripetere all'occorrenza..io credo che questa situazione è data dal fatto che la bimba a parte il latte non voglia nulla,abbiamo cambiato il latte siamo all mellin 3 ,perche il granarolo bimbi iniziava a non piacerle piu',io vorrei provare con la pappa reale o con l'omeopatia ma qui da noi non ci sono Dott.ri pediatri in omeopatia purtroppo...grazie mille Dott.ssa per il tempo dedicatomi..saluti