Utente 112XXX
Gnetili dottori,

vi scrivo in quanto oggi la mia bambina di 3 mesi ha avuto un episodio di apnea/soffocamento; dopo il suo riposino stava piangendo e quando sono andata a prenderla era rossissima in viso e dimenava gambe e braccia senza poter respirare; l'ho presa subito in braccio ma vedendo che era ancora in apnea l'ho messa con il viso rivolto vero il pavimento e ho dato due colpi dietro le scapole, dopo i quali ha continuato a piangere; Il tutto è forse durato 5- 10 secondi. Questo episodio mi ha molto preoccupata, la bambina non è raffreddata (anche se stamattina presentava abbastanza muco nelle feci), e di solito non soffre di rigurgiti, ha avuto forse un decina di episodi da quando è nata, l'unica cosa che le succede da più di un mese aq questa parte è di produrre tantissima saliva, infatti sputa tantissimo e spesso quando è allungata tossisce in quanto non riesce ad ingoiarla correttamente.. è possibile che la causa fosse questa magari legata ad un pò di muco? La settimana scorsa ha fatto il vaccino, l'episodio potrebbe essere collegato?iPurtroppo il pediatra è in ferie e ho davvero bisogno di avere un parere, in particolare se questo episodio richiede che la porti a fare un controllo al pronto soccorso. Per il momento ho provveduto a farle un lavaggio nasale con acqua fisiologica. Grazie in anticipo per il vostro cordiale riscontro.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
non è il caso di andare in panico. Intanto mettete un rialzo sotto il materassino dalla parte della testa e tenetela di fianco (cambiando il lato), sarà una posizione di sicurezza.

Osservatela perché la produzione di saliva potrebbe significare una infiammazione della gola o della mucosa della bocca;

se è vero che lei descrive una situazione che potrebbe essere semplicemente legata alla produzione di saliva che può aver causato difficoltà, è anche vero che c'è bisogno di sapere che non ci siano problemi diversi e controllare il cuoricino, i polmoni, le vie aeree come solo un medico e direttamente può fare; niente di urgente, basta tenerla d'occhio, ma bisognerà fare un controllo generale al rientro del pediatra.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 112XXX

Gent.ma dottoressa,

grazie infinite per la risposta; effettivamente avevo già alzato il materasso un pò ieri sera, ma non l'ho messa di fianco, proverò almeno durante la giornata quando posso sorvegliarla.
Per quanto riguarda la saliva sono già due mesi che ha questo fenomeno, e l'ho portata dal pediatra martedì scorso per il consueto controllo, lui ha controllato la gola ma mi ha detto che era tutto ok. E' normale produrre più saliva a questa età? E che tossisca quando è allungata? Se ci fossero stati problemi a livello respiratorio credo che avrebbe dovuto accorgersene, anche se io vivo all'estero e le visite di controllo qui durano 10 minuti, in Italia mi sembra che l'esaminazione sia un pò più approfondita..

Ho letto che l'apnea da svegli puo' essere causata da reflusso, pensa che possa essere possibile?

Ieri sera ha avuto un rigurgito ma non problemi di respirazione; stamattina quando le ho fatto il lavaggio nasale poi respirava come se avesse un pò di muco ma dopo alcuni minuti è passato, credo che sia normale.

Il pediatra rientra giovedì, se l'episodio dovesse ripetersi la porterò al pronto soccorso.

La ringrazio di nuovo per il riscontro che saprà darmi.

Buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Si un riflusso potrebbe causare questi problemi

[#4] dopo  
Utente 112XXX

Grazie infinite dottoressa, ho un'ultima domanda: come posso capire se la bimba soffre di reflusso? Quali sono i sintomi?
La ringrazio in anticipo e Le auguro una buona giornata.

[#5] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Non è suo compito, ma compito del medico; gli sottoponga il comportamento della piccola ed il sospetto che possa trattarsi di reflusso potrà o meno essere preso in considerazione, insieme ad una eventuale terapia.
Agitazione, irrequietezza, aumento della salivazione, pianto, inarcamento della schiena, problemi respiratori ecc sono alcuni dei segni ma vanno valutati nel complesso.

Cordiali saluti
Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi


[#6] dopo  
Utente 112XXX

Grazie ancora dottoressa, ne parlerò con il pediatra