Utente 361XXX
Gentili dottori,
una settimana fa i miei figli si sono ammalati con febbre raffreddore muchi tosse ed il pediatra ha prescritto dell'aerosol.
Mi moglie che ha vissuto dalla nascita in Germania non ha MAI fatto aerosol, mi dice anche che in Germania non esiste per curare i vari raffreddori...
Ciò ha suscitato la mia curiosità ed ho fatto una ricerca in rete. Ho trovato forum di mamme che vivono in Inghilterra, Danimarca ecc e che riferiscono la medesima cosa. Alcune mamme all'estero che hanno richiesto al proprio medico la prescrizione di aerosol sono state addirittura prese per pazze!
Ho approfondito la ricerca ed ho trovato che anche in Italia ci sono pediatri, pochi, che considerano l'aerosol inutile se non per curare l'asma.
Un esempio: https://www.uppa.it/medicina/farmaci/quando-fare-aerosol-bambini/ .

Conclusione della mia ricerca
1- l'aerosol per curare patologie differenti dall'asma lo usiamo solo noi italiani
2- l'aerosol prescritto dai nostri pediatri quasi sempre contiene CORTISONE
3- non ci sono prove scientifiche che dimostrano l'efficacia dell'aerosol se non per l'asma

Arriviamo alla mia domanda
Perchè viene prescritto qualcosa a dei "bambini", dei farmaci, in assenza di prove scientifiche e senza avere la certezza che tali cure funzionino?
La medicina è scienza o fantascienza?

Grazie a tutti e buon lavoro

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Condivido perfettamente quello che lei ha scritto dalla prima all'ultima parola.
Lavoro in svizzera e l'aerosol cioè le inalazioni umide vengono prescritte solo in caso di asma o broncostruzione inserendo il ventolin che è un broncodilatatore.
Un' altra indicazione in cui è indicato l'aerosol con un cortisonico come la budeosonide e' il laringospasmo o pseudocroup che sono quei casi in cui il bambino presenta una tosse a timbro metallico spesso nel cuore della notte.
Le infezioni delle vie respiratorie comuni, rinitii e la tosse in generale ecc non sono un'indicazione all'esecuzione di aerosol e rappresentano una moda tutta italiana sconosciuta all'estero per lo più.
Molto ben fatto l'articolo di cui ha postato il link.
Cordiali saluti
Lorenzo giacchetti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)